populous cattedrale nuovo stadio milano esterno

Inter e Milan hanno scelto “La Cattedrale” di Populous come nuovo stadio di Milano

Il nuovo San Siro sarà La Cattedrale di Populous, all’interno di un parco urbano di 50mila metri quadrati.

La Cattedrale è il concept scelto ufficialmente da Inter e Milan come progetto per il nuovo stadio di Milano. La proposta di Populous, in corsa contro quella di Sportium, è stata scelta dai due club per realizzare lo stadio che sostituirà San Siro e nelle prossime settimane saranno finalizzati i dettagli per definire termini e sviluppo della progettazione dell’impianto.

La delibera di pubblico interesse emanata dal Comune di Milano lo scorso mese di novembre (ve ne parlavamo qui) prevede, oltre alla costruzione del nuovo stadio, la riconfigurazione dell’area dove attualmente sorge il Meazza, attraverso la creazione nella zona di San Siro di un distretto per lo sport e il tempo libero, con un nuovo parco pubblico di circa 50mila metri quadri di verde filtrante, nonché un’ulteriore significativa riduzione delle volumetrie accessorie, fino al limite previsto dal Piano di Governo del Territorio.

populous cattedrale nuovo stadio milano planimetria
Planimetria generale de “La Cattedrale”, il nuovo stadio di Milano progettato da Populous (img by Populous)

L’area dove sorgeranno il nuovo stadio e il nuovo distretto sarà interamente pedonale, con circa 110mila metri quadri di aree verdi (il 40% del totale). I parcheggi, che rappresentano attualmente il 27% della superficie dell’area, saranno totalmente interrati con assenza di parcheggi di superficie. Molte delle attività ludico-sportive previste saranno gratuite o convenzionate con il Comune, e localizzate all’aperto o all’interno di spazi riqualificati.

In seguito alla delibera, i due club hanno accelerato il processo decisionale per finalizzare la scelta di Populous e avviare, successivamente, la progettazione definitiva che richiederà alcuni mesi di lavoro con l’obiettivo di arrivare ad una presentazione di un progetto completo nel corso del 2022.

Lo studio di architettura Populous ha sviluppato più di 3.200 progetti nell’ambito dello sport in quasi quarant’anni, fino a oggi, dando vita a vere e proprie icone, come lo stadio di Wembley, i principali impianti che hanno ospitato i Giochi Olimpici di Sydney 2000 e quelli di Londra 2012, l’Emirates Stadium e il Tottenham Hotspur Stadium di Londra (di cui abbiamo parlato qui, in collaborazione con l’Ultimo Uomo), ma anche lo Yankee Stadium di New York, il Groupama Stadium di Lione (che vi raccontiamo in questo articolo) e l’Estadio Da Luz di Lisbona. Nel 2021 la nuova Climate Pledge Arena di Seattle ha raggiunto standard di sostenibilità senza precedenti in quest’ambito dell’architettura, ed è destinata ad essere la prima arena al mondo ad essere certificata a zero emissioni dall’International Living Future Institute.

Il nuovo San Siro sarà progettato dalla sede italiana di Populous nei suoi uffici di Milano, con il supporto del team EMEA di Londra: una squadra di professionisti con competenze multidisciplinari seguirà il progetto che porterà a un aumento delle opportunità e dei servizi ai cittadini consentendo di migliorare la qualità urbana del quartiere.

populous cattedrale nuovo stadio milano
Render con vista panoramica del nuovo parco pubblico e del concept de “La Cattedrale”, il nuovo stadio di Milano progettato da Populous (img by Populous)

A giudicare dalle immagini fornite da Populous e dalla planimetria, sembrano essere state eliminate le porzioni delle rampe elicoidali di San Siro che avrebbero dovuto essere mantenute come testimonianza del vecchio stadio (in virtù del dialogo con la Soprintendenza, che vi avevamo spiegato qui). Del vecchio stadio dovrebbe rimanere quindi soltanto la torre d’angolo nord-est, e non si vedono nemmeno più le cubature per uffici che componevano il blocco con il grattacielo sul lato nord. La stessa area verde pubblica è stata completamente riprogettata rispetto agli ultimi render pubblicati nel 2020.

“La Cattedrale” vuole rappresentare un’icona celebrativa del patrimonio artistico della città. Il progetto si ispira, infatti, a due degli edifici più rappresentativi di Milano, il Duomo e Galleria Vittorio Emanuele, e porterà alla realizzazione di uno stadio unico e impossibile da confondere con altri nel mondo.

Il progetto si propone di dotare Inter e Milan di una struttura all’avanguardia per innovazione e ecosostenibilità. L’impianto, inserito in un contesto di verde urbano, sarà completamente a “impatto zero” e certificato LEED grazie ai migliori materiali e alle più recenti tecnologie di risparmio idrico ed energetico impiegate e all’abbattimento delle emissioni acustiche. Il nuovo stadio rappresenterà inoltre un’eccellenza per quanto riguarda l’accessibilità e la stadium experience vissuta dai tifosi, ai quali saranno garantiti sicurezza e comfort, qualità di visione, varietà di servizi e un’atmosfera e un coinvolgimento senza pari.

Con questa scelta, AC Milan e FC Internazionale Milano confermano la loro volontà di voler avviare a Milano un progetto di eccellenza, che generi nuovi posti di lavoro, migliori un’importante area urbana della città (di alcune criticità in questo senso vi avevamo parlato in questo articolo) e offra al quartiere un nuovo parco pubblico di oltre 50mila metri quadri di verde filtrante.

«Il Nuovo San Siro sarà lo stadio più bello del mondo contraddistinto da una forte identità e riconoscibilità. Uno stadio attrattivo, accessibile e sostenibile che rappresenterà una nuova icona per la città di Milano e consentirà di supportare lo sviluppo dei due club rafforzandone la competitività a livello internazionale», ha sottolineato il Presidente di AC Milan, Paolo Scaroni, a cui ha fatto eco l’Amministratore Delegato Corporate dell’Inter, Alessandro Antonello: «Sorgerà al centro di un’area modernissima, verde e vivibile 365 giorni l’anno. La nascita di un distretto per lo sport e il tempo libero, con un nuovo parco da 50 mila metri quadri di verde, consentirà al quartiere di San Siro di diventare una destinazione di eccellenza per lo sport e l’intrattenimento».

Leggi anche: Milano, i 95 anni di San Siro

populous cattedrale nuovo stadio milano interno
Render con vista interna de “La Cattedrale”, il nuovo stadio di Milano progettato da Populous (img by Populous)

«La Cattedrale diventerà uno degli stadi più iconici del calcio mondiale. Sarà una “casa” di livello internazionale, moderna, su misura per Milan e Inter e costituirà il cuore pulsante di un nuovo quartiere cittadino. Sarà uno stadio di cui tutti i milanesi potranno godere per le generazioni a venire, all’altezza della città e in grado celebrarne il patrimonio culturale. Uno stadio di Milano e per Milano», ha commentato Christopher Lee, Managing Director – EMEA di Populous

Per Declan Sharkey, Senior Principal e General Manager di Populous Italia «il nostro progetto prevede che lo stadio sia il più sostenibile d’Europa e il punto focale di un nuovo distretto dello sport e del divertimento per Milano che sarà vivo tutto l’anno. Sostenuto dalla storia e dalle tradizioni di questi due grandi club, lo Stadio non solo sarà un’incredibile arena sportiva in cui assistere alle partite di calcio, ma rivitalizzerà l’intera area per servire meglio i cittadini di Milano, i visitatori, i tifosi e le loro famiglie».

«Il progetto del nuovo Stadio di Milano rappresenta l’opportunità unica di scrivere un capitolo importante nella storia di AC Milan e FC Internazionale Milano. La Cattedrale offrirà un’esperienza di qualità superiore per i sostenitori dei club e per le future generazioni di tifosi, offrendo servizi di intrattenimento di livello mondiale degni di Milano, con la sostenibilità al centro del suo design» afferma Silvia Prandelli, Principal di Populous Italia.

» trovate tutti i nostri articoli e approfondimenti su San Siro e sul percorso verso il nuovo Stadio di Milano, nella sezione Dossier San Siro

wembley libro cunazza banner
populous cattedrale nuovo stadio milano esterno dettaglio
Render con vista esterna della facciata de “La Cattedrale”, il nuovo stadio di Milano progettato da Populous (img by Populous)

Populous è uno studio internazionale di architettura e design, che ha gestito la progettazione e la realizzazione di alcune delle più iconiche strutture sportive e di intrattenimento del mondo, tra cui lo stadio di Wembley, l’Emirates Stadium dell’Arsenal, lo Yankee Stadium di New York e il nuovo stadio del Tottenham Hotspur. Negli ultimi 30 anni la società ha firmato più di 3000 progetti per un valore di 40 miliardi di dollari sia nei mercati emergenti che in quelli consolidati. L’offerta generale di Populous a livello di servizi include architettura, design di interni, pianificazione e progettazione di eventi, spazi legati a marchi, wayfinding e grafica, pianificazione e progettazione urbane, architettura del paesaggio, progetti di design per l’aviazione e i trasporti, hotel e ospitalità, consulenza sul design sostenibile. Populous è presente in quattro continenti con 21 studi e, da settembre 2021, anche in Italia con una sede a Milano.

Populous è su web, instagram e twitter

(tutte le foto per gentile concessione di Populous)

© Riproduzione Riservata
Total
36
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbero interessarti
Total
36
Share