Nuovo San Siro, via libera verso la dichiarazione di pubblico interesse

A patto di rispettare tre requisiti fondamentali nel progetto.

Dopo l’esito delle recenti elezioni comunali, il ri-eletto sindaco di Milano, Beppe Sala, ha incontrato i dirigenti di Inter e Milan per riprendere in mano il discorso su San Siro, e ha indicato ai club tre requisiti fondamentali da rispettare per poter dichiarare il pubblico interesse del progetto del nuovo stadio.

I prerequisiti fondamentali per poter passare alla fase esecutiva del progetto stadio sono tre.

  • il nuovo stadio dovrà sostanzialmente rispettare le linee e i volumi contenuti nello studio di fattibilità già presentato all’Amministrazione Comunale nei mesi scorsi
  • confermare la riconversione dell’area dell’attuale San Siro per sviluppare il progetto del distretto dello sport/entertainment, in un contesto di verde pubblico attrezzato e con la salvaguardia di porzioni della struttura originale (anche in questo caso come da dossier già presentato)
  • le concessioni di diritti volumetrici per sviluppi urbanistici accessori allo stadio non devono derogare a quanto consentito dal PGT vigente

Qui puoi trovare tutti i nostri articoli e approfondimenti su San Siro e sul progetto del nuovo stadio di Milano.

Inter e Milan si sono dette d’accordo con i requisiti posti dal sindaco Sala, e ora la Giunta Comunale potrà procedere a deliberare il pubblico interesse per il progetto. A prescindere dalle tempistiche per la realizzazione del nuovo stadio di Milano, la cerimonia di apertura delle Olimpiadi Invernali 2026 si svolgerà nell’attuale San Siro come doveroso tributo alla sua gloriosa storia e, peraltro, proprio in occasione del centenario dell’impianto (1926-2026).

Leggi anche: Milano, i 95 anni dello Stadio San Siro

Cover image: Scorcio esterno della struttura dello Stadio Meazza in San Siro, a Milano (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

© Riproduzione Riservata 
Share Post
Written by

Archistadia.it è una rivista online di architettura sportiva e divulgazione culturale, fondata a gennaio 2015.