stadio franchi firenze fiorentina vista interna tribuna

Il Ministero ha stanziato 95 milioni di euro per il restyling dello Stadio Franchi

La cifra fa parte dei fondi destinati agli interventi per cultura e patrimonio, all’interno del PNRR.

Il Ministero della Cultura ha ufficialmente destinato 95 milioni di euro per la realizzazione del progetto di restyling dello Stadio Franchi, dopo aver approvato l’emendamento che regolamenta l’applicazione del PNRR e la distribuzione dei soldi del Recovery Plan. Lo stadio della Fiorentina era stato incluso nello schema del PNRR come edificio di valore storico-architettonico che poteva essere recuperato grazie a parte dei fondi messi a budget per il rilancio del Paese post-pandemia (ne avevamo parlato qui nel dettaglio, e si era pensato di includere anche lo Stadio Flaminio di Roma).

I termini contenuti nel PNRR – il Piano Nazionale di Ripartenza e Resilienza, definiscono con precisione anche le tempistiche, che dovranno essere assolutamente rispettate pena la rinuncia alla somma messa da parte per il progetto. I lavori sullo Stadio Franchi dovranno iniziare entro la seconda metà del 2023 e concludersi entro il 2026: l’obiettivo, quindi, sarà quello di accogliere la Fiorentina nel rinnovato impianto in tempo per l’inizio della stagione 2026/2027.

wembley libro cunazza banner

Al momento, la valutazione dei progetti presentati è arrivata alla seconda fase. Dopo la prima fase del concorso internazionale con le 31 proposte totali pervenute al Comune di Firenze, si è scesi a 8 progetti finalisti che sono ora valutati da una super Commissione che decreterà il progetto vincitore entro la metà di marzo 2022.

Il Comune di Firenze ha sempre provato a puntare su un progetto di restyling dello Stadio Franchi, puntando su una maggiore integrazione urbana e sportiva del complesso con l’area di Campo di Marte (ne avevamo parlato qui), anche se la Fiorentina aveva spinto molto sull’idea della demolizione dell’impianto – o comunque di un suo ampio stravolgimento strutturale – a favore del quale era stato anche approvato l’emendamento Sbloccastadi.

Lo Stadio Franchi è stato inaugurato nel 1931, su progetto firmato dall’arch. Alessandro Giuntoli e dagli ing. Pier Luigi Nervi e Gioacchino Luigi Mellucci.

» stiamo raccogliendo tutti gli articoli e gli approfondimenti sul tema dello Stadio Franchi nella sezione “Dossier Firenze”, qui

© Riproduzione Riservata

Total
0
Shares
Potrebbero interessarti
Total
0
Share