stendardo reale bandiera corona regno unito

Com’è composto lo Stendardo Reale britannico

I significati simbolici nella bandiera di Sua Maestà del Regno Unito.

Lo Stendardo Reale è la bandiera della Corona britannica, utilizzata da Sua Maestà (re o regina) del Regno Unito. Più correttamente definibile “vessillo araldico” (dato che riporta gli stemmi delle guardie reali) e chiamato “Royal Standard” in lingua inglese, è la bandiera con importanza gerarchica assoluta su tutti gli altri vessilli nazionali, e viene sempre fatta sventolare sopra di essi (sia che si tratti della Union Jack o di altre bandiere della famiglia reale o delle singole Nazioni del regno).

L’aspetto estetico dell’attuale Stendardo Reale nasce nel 1837, ed è finora stato utilizzato da sei regnanti: Vittoria (1837-1901), Edoardo VII (1901-1910), Giorgio V (1910-1936), Edoardo VIII (gen-dic 1936), Giorgio VI (1936-1952) ed Elisabetta II (1952-2022).

bandiera reale britannica irlanda inghilterra scozia
La bandiera reale della Corona britannica, che comprende gli stemmi di Inghilterra, Irlanda e Scozia (img via Wikimedia Commons)

Il Royal Standard è suddiviso in 4 quadranti:

  • il primo e il quarto quadrante presentano i 3 leoni “passanti e guardanti” d’oro in campo rosso: questo è l’originale vessillo del Re d’Inghilterra ed è utilizzato dal 1138,
  • nel secondo quadrante c’è il leone rampante rosso, con lingua e artigli d’azzurro, con una doppia orlatura fiorita e contrafiorita di gigli, su campo oro: è lo stendardo reale di Scozia, utilizzato dal 1222 al 1603 dal Regno di Scozia,
  • nel terzo quadrante un’arpa dorata con corde d’argento, su fondo blu: è la bandiera del Regno d’Irlanda, utilizzata dal 1542 al 1800 e poi incorporata nello stendardo reale.

Prima del 1837 (in particolare, fra il 1600 e il 1700) lo Stendardo Reale incorporava altri elementi, come il giglio del Regno di Francia o lo stemma del casato di Hannover. Già dall’inizio del 1800 comunque, con Re Giorgio III, la bandiera iniziò ad assumere la composizione grafica vicina all’attuale.

bandiera re inghilterra
Il Vessillo Reale, bandiera del Re d’Inghilterra (img Wikimedia Commons / CC BY-SA 4.0)
bandiera regno scozia
La bandiera del Regno di Scozia (img Wikimedia Commons / CC BY-SA 4.0)
bandiera regno irlanda
La bandiera del Regno d’Irlanda (img Wikimedia Commons / CC BY-SA 3.0)

Alcune cose importanti da sapere!

La “versione scozzese” dello Stendardo Reale è appena invertita rispetto all’originale. Quella di cui abbiamo parlato fin qui è la versione utilizzata in Inghilterra, Galles, Irlanda del Nord e oltremare, mentre in Scozia viene issata la versione con la bandiera del Regno scozzese nel primo e quarto quadrante e quella del Re d’Inghilterra solo presente nel secondo quadrante.

Il Royal Standard è la bandiera che sventola su Buckingham Palace, a Londra, su una torre del Castello di Windsor o sulla residenza di Sandringham House per segnalare la presenza del re/regina a palazzo (quando Sua Maestà non è presente, invece, viene fatta sventolare la Union Jack). L’unica chiesa che può issare lo stendardo reale invece è Westminster Abbey.

Le bandiere inglesi e britanniche hanno sempre avuto un ruolo visivo fondamentale anche nello sport e, in particolare, nella storia dello stadio di Wembley hanno accompagnato un cambio generazionale fondamentale per la cultura inglese. Ne parlo nel libro “Wembley, la Storia e il Mito”, un’opera unica nel panorama italiano che percorre ogni ambito che ha contribuito a fare dello stadio londinese un’icona, fra storia, architettura, sport, cultura pop, economia – lo puoi acquistare qui.

bandiera stendardo reale britannico versione scozia
Lo Stendardo Reale britannico nella versione alternativa utilizzata in Scozia (img Wikimedia Commons / CC BY-SA 4.0)
inghilterra bandiera san giorgio storia crociate
La bandiera con la croce di San Giorgio sventola insieme al vessillo della Corona britannica, mentre l’abate John Ball (a cavallo) incoraggia i ribelli guidati da Wat Tyler. Una scena del 1381 raffigurata nelle Cronache di Jean Froissart, 1470 (British Library)

Visita lo store di Archistadia su Amazon! Trovi tantissimi consigli di acquisto inerenti agli stadi, all’architettura e alla cultura del calcio e dello sport.

Cover image: Lo Stendardo Reale del Regno Unito sventola prima di una partita del Sei Nazioni di rugby 2019 fra Inghilterra e Francia, allo stadio di Twickenham (Photo by Richard Heathcote/Getty Images via OneFootball)

© Riproduzione Riservata

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbero interessarti
Total
0
Share