Quanto è grande il Camp Nou?

Capienza, misure e statistiche dello stadio del Barça.

Inaugurato il 24 settembre 1957, lo stadio Camp Nou di Barcellona è uno degli impianti sportivi più conosciuti e importanti d’Europa (e del mondo). Ma spesso, le sue dimensioni e misure fuori dal comune sono state sottolineate come un ulteriore aspetto di eccezionalità, che lo pone anche ai primi posti di speciali classifiche di riferimento.

Misure del terreno di gioco, capienza complessiva, dimensioni dell’edificio, tutto concorre a rendere il Camp Nou incredibile. E, a proposito, il nome ufficiale non era “Camp Nou”, e non lo è stato addirittura fino al volgere del nuovo millennio…!

camp nou barcellona stadio
Una panoramica interna del Camp Nou di Barcellona (Photo by David Ramos/Getty Images)

Il nome ufficiale e originale è sempre stato “Estadi del FC Barcelona”, ma la verità è che i tifosi blaugrana hanno avuto l’abitudine di chiamarlo “Camp Nou” (che poi, banalmente, significa “nuovo stadio”) fin dall’inizio. Soltanto con la stagione 2000/2001, e grazie a una votazione per posta fra tutti i soci del club, la denominazione ufficiale diventò “Camp Nou” (il 68,5% dei votanti, su un totale di 29.102 preferenze, decretò il cambio di intitolazione).

Costruito in sostituzione del precedente stadio del Barcellona, il Camp de Les Corts, il Camp Nou fu progettato dagli architetti Francesc Mitjans Miró e Josep Soteras Mauri, con la collaborazione di Lorenzo García Barbón. I lavori durarono due anni, dal 1955 al 1957, e costarono 288 milioni di pesetas (oggi sarebbero 1,8 miliardi di euro), che fecero piombare le finanze del club in rosso per il decennio successivo.

Il Camp Nou è davvero così grande?

Sì, il Camp Nou è uno degli stadi più grandi al mondo, e continuerà a esserlo soprattutto dopo l’intervento di ampliamento e ammodernamento che il Barcellona vuole completare entro il 2022, che regalerà finalmente una copertura totale all’impianto, aumentando ancor di più la capienza. Oggi il Camp Nou può ospitare 99.354 spettatori, appena di più dei 93mila dell’epoca dell’inaugurazione, ma meno dei 120mila a cui arrivò in occasione dei Mondiali di Spagna ’82.

L’altezza massima dello stadio è 48 metri (per confronto, San Siro tocca i 68 metri d’altezza, ma le ultime file del terzo anello sono a circa 47 metri da terra), mentre il campo da gioco è stato il più grande al mondo, ma oggi non lo è più. L’epica del prato del Camp Nou come di un rettangolo immenso, che favoriva il gioco tecnico e di possesso del Barcellona, oggi è solo un ricordo: le dimensioni attuali del terreno di gioco sono in linea con le richieste UEFA, 105 x 68 metri, e sono il risultato di un ridimensionamento operato a fine anni ’90. Fino al 1998, il prato del Camp Nou misurava 110 x 72 metri!

camp nou barcellona lavori 1957
La fase finale dei lavori di costruzione del Camp Nou di Barcellona, nel 1957.
camp nou barcellona stadio
Una panoramica del Camp Nou nel 1996, prima di Barcellona-Valladolid (Photo by Simon Bruty/Getty Images)

Il Camp Nou occupa una superficie complessiva di 55mila metri quadrati, all’interno di uno spazio di circa 250 x 220 metri (per confronto, è meno dell’ingombro dello Stadio Olimpico di Roma, che occupa un’ellisse di circa 300 x 240 metri). Inoltre, è il 12esimo stadio al mondo per capienza, ma il secondo se consideriamo solo quelli utilizzati per il calcio (e il primo è il Rungrado di Pyongyang, in Korea del Nord, che è in realtà uno stadio multifunzionale per sport e spettacoli governativi).

Nel 1998 ricevette la classificazione UEFA 5-stelle, trasformata poi nell’attuale “Categoria-4”, il livello élite nella definizione dei parametri degli impianti sportivi del calcio europeo.

Cover image: Una panoramica interna del Camp Nou di Barcellona (Photo by David Ramos/Getty Images)

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Post Tags
Share Post
Written by

Archistadia.it è una rivista online di architettura sportiva e divulgazione culturale, fondata a gennaio 2015.