L’architettura sportiva (spiegata) attraverso un punto di vista pop - a cura di Antonio Cunazza

Simone Pesenti

1 post
Laureato in Architettura al Politecnico di Milano e al Moscow Institute of Architecture (MArkI). Appassionato di cultura slava e, in particolare, di architettura costruttivista russa e socialista jugoslava. Stadi preferiti: il "Poljud" di Spalato e il "Luzhniki" di Mosca.