Addio all’aquila Kayla, simbolo di Selhurst Park

Aveva 28 anni d’età ed era la mascotte del Crystal Palace.

Tutti (o quasi) i club di calcio hanno una mascotte ufficiale, spesso un animale rappresentativo che deriva dallo stemma e dalla storia della squadra. I più affascinanti sono probabilmente le aquile, con il loro portamento fiero e aggraziato, che vengono fatte librare in volo sul campo nei pre-partita per salutare il pubblico e creare pathos prima dell’ingresso dei giocatori.

La Lazio, il Nizza, il Benfica, sono esempi famosissimi e, fra questi, c’è anche il Crystal Palace. L’aquila Kayla, che riprende il simbolo e il soprannome stesso del club (le Eagles), era diventata presenza ufficiale a Selhurst Park nel 2015, ma è scomparsa nella giornata del 19 giugno a causa di un attacco cardiaco, all’età di 28 anni.

aquila-kayla-crystal-palace
(Photo by Jordan Mansfield/Getty Images)

Kayla era un’Aquila Calva americana, più precisamente detta “di mare testabianca”. Era sotto la supervisione dell’Eagle Heights Wildlife Foundation, l’ente internazionale che si occupa della cura di questa razza (Haliaeetus leucocephalus) conosciuta soprattutto per essere il simbolo degli Stati Uniti d’America.

Da diversi anni, Kayla soffriva di gotta, una condizione tenuta sotto controllo dall’EHWF e, soprattutto, grazie alla generosità dei tifosi del Crystal Palace che, tramite donazioni libere, avevano contribuito alle spese veterinarie per un totale di circa 4mila sterline. L’aquila era uno dei membri più popolari del club fra i tifosi e gli addetti ai lavori e, dal 2015, aveva volato sullo stadio Selhurst Park prima di ogni singola partita interna del Palace.

Era una gioia averla a Selhurst Park, e sempre un’immensa emozione vederla volare sul campo. Ci mancherà tantissimo, riusciva a rendere il pre-partita speciale e indimenticabile per tanti tifosi (Amie Latter, cheerleader Crystal Palace)

Kayla volava da una porta all’altra del campo da gioco, fermandosi sulla traversa e poi tornando sul braccio del falconiere che la proteggeva. L’entusiasmo e l’eccitazione che produceva il suo volo sono sempre stati sottolineati dai tifosi del Palace come una delle abitudini più emozionanti vissute a Selhurst Park.

aquila-kayla-crystal-palace
(Photo by Warren Little/Getty Images)

Cover image: Photo by Marc Atkins/Getty images

© Riproduzione Riservata
Written by

Archistadia.it è una rivista online di architettura sportiva, fondata a gennaio 2015.

No comments

LEAVE A COMMENT