È in programma un ampliamento dello stadio del Leicester City

La capienza del King Power Stadium di Leicester salirà a 40mila posti.

Il Leicester City Football Club ha annunciato l’intenzione di ampliare il suo stadio, il King Power Stadium, portandolo dagli attuali 32mila posti di capienza a 40mila. Per il momento il processo di pianificazione e approvazione dell’intervento sta passando attraverso una consultazione pubblica con i tifosi e i residenti, ma il club delle Foxes ha già in mente tutti i punti di rinnovamento che coinvolgeranno l’intera urbana dello stadio.

Nonostante lo stadio del Leicester si trovi in una zona appena esterna al tessuto urbano principale della città, l’area che lo circonda è già piuttosto strutturata (con un parco da un lato e il passaggio del fiume Soar dall’altro) e non sarà semplice ampliare il King Power Stadium in modo coerente. L’ipotesi principale, per ora, rimane quella del raddoppio della tribuna Est con una struttura di copertura a guscio semi-trasparente che farebbe diventare lo stadio un edificio asimmetrico.

Oltre allo stadio, comunque, il progetto del Leicester City riguarderà anche tutta l’area circostante. Verrà costruito un nuovo hotel di 220 camere, che fornirà alloggio ai tifosi nei giorni di gara, nonché a giocatori e membri dello staff.

Il club vuole investire anche nella realizzazione di una torre a uso residenziale sia per le persone comuni sia per i calciatori, e una nuova area commerciale che possa ospitare anche il Megastore. Infine, una parte polivalente dedicata a eventi e intrattenimento, in diretta connessione col parco e con la possibilità di costruire una piccola area indoor da 6mila posti, oltre a un parcheggio multipiano che possa servire tutto il complesso.

Il Leicester City sta quindi continuando un processo di miglioramento complessivo delle strutture societarie e del suo status di club di prima fascia, dopo la vittoria della Premier League nel 2016 e l’affermazione sempre più concreta fra le prime sei squadre della lega.

Originariamente chiamato Walkers Stadium, in virtù di un precedente contratto di sponsorizzazione, il King Power Stadium venne inaugurato nel 2002 in sostituzione dello storico Filbert Street. Una serie di gravi problemi economici quasi immediati, costrinsero il Leicester City a vendere la proprietà dello stadio, riacquisita poi dall’attuale proprietà indonesiana nel 2013. A fine 2020, inoltre, il club ha inaugurato il suo nuovo centro d’allenamento nell’area di Seagrave.

Le consultazioni pubbliche con la cittadinanza, per ricevere una valutazione sulla proposta di progetto, saranno aperte fino al 2 settembre.

» il King Power Stadium di Leicester è qui, su Google Maps

leicester city king power stadium vista esterna
Vista esterna del King Power Stadium di Leicester (photo by Zac Goodwin via Imago)
leicester city ampliamento stadio esterno
Render con vista esterna del possibile ampliamento dello stadio del Leicester City (img by Leicester City FC)
leicester city ampliamento stadio ipotesi planiemtria
Planimetria di massima con le ipotesi di intervento per l’ampliamento dello stadio del Leicester City e lo sviluppo dell’area.
leicester city stadio king power vista aerea
Vista aerea del King Power Stadium di Leicester (photo by Leicester City FC)
leicester city ampliamento stadio vista aerea
Render con vista aerea del possibile ampliamento dello stadio del Leicester City (img by Leicester City FC)
leicester city ampliamento stadio interno
Render con vista interna del possibile ampliamento dello stadio del Leicester City (img by Leicester City FC)

© Riproduzione Riservata
Written by

Archistadia.it è una rivista online di architettura sportiva e divulgazione culturale, fondata a gennaio 2015.