Rivista online di architettura sportiva
HomeGuida agli stadi di Euro 2016

Guida agli stadi di Euro 2016

euro 2016 victor
La fase finale del Campionato Europeo di calcio 2016, 15esima edizione del torneo, si svolgerà in Francia dal 10 giugno al 10 luglio. È la terza volta nella storia che l’Europeo viene giocato in questa Nazione, dopo le edizioni del 1960 e del 1984. La Francia, inoltre, ha anche ospitato due volte il Mondiale, nel 1938 e nel 1998.


Sono, quindi, trascorsi 18 anni dall’ultima grande competizione internazionale giocata in casa dei Bleus. Nell’Europeo 1960 (la prima edizione della storia) il coinvolgimento della Francia come sede ospitante si risolse soltanto nelle due partite di semifinale e le due di finale, giocate tra il Vélodrome di Marsiglia e il vecchio Parco dei Principi di Parigi, ai tempi anch’esso un velodromo. Nella successiva edizione, il 1984, l’organizzazione coinvolse 7 città e altrettanti impianti: Marsiglia e Parigi vennero ovviamente confermate, con le nuove versioni dei rispettivi stadi, mentre Lione (Stade Gerland), St-Etienne (Stade Geoffroy-Guichard) e Lens (Stade Félix-Bollaert) videro ristrutturazioni e ampliamenti realizzati ad hoc. Due stadi, infine, furono costruiti per l’occasione: lo Stade de la Beaujoire, a Nantes, e il nuovo Stade de la Meinau, a Strasburgo, sulle ceneri del vecchio impianto.


EURO 2016 viaggerà tra 9 città e 10 stadi. La rosa delle sedi scelte è numericamente uguale a quella del Mondiale di France98 ma diversa per due città nello specifico: Nantes e Montpellier escono dal gruppo, in favore di Nizza (Allianz Riviera) e Lille (Stade Pierre-Mauroy). Inoltre, Bordeaux, Lione e Marsiglia si presentano con tre stadi completamente rinnovati: il Nouveau Stade de Bordeaux, il Grand Stade Parc OL e il nuovo Vélodrome.


Qui di seguito l’elenco di tutte le sezioni della “Guida speciale agli stadi di Euro 2016”, con calendario, info trasporti, schede di presentazione e articoli di approfondimento.


(ultimo aggiornamento 1 giugno 2016)

clicca sui banner per visitare le pagine dedicate a ogni sezione della guida

guida stadi città euro 2016
info stadi euro 2016 come arrivare
guida stadi lione euro 2016
guida stadi marsiglia euro 2016
guida stadi nizza euro 2016
guida stadi euro 2016 storia

*

Condividi questo articolo sui social usando i bottoni laterali, iscriviti al blog per ricevere ogni aggiornamento e commenta con le tue opinioni, critiche o consigli. Per scrivermi via email o seguirmi sui profili social, fare riferimento alla pagina “Contatti”.
Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il nome dell’autore e del blog, e il link all’articolo originale.