Dove si trova la statua che celebra la carriera di Alan Shearer?

All’esterno dello stadio del Newcastle, in onore del più grande attaccante del club e (forse) del calcio inglese.

Alan Shearer è stato, probabilmente, il più grande attaccante del calcio inglese, o almeno di quello di epoca moderna. Per il modo in cui ha incarnato ogni caratteristica tecnica classica di un certo tipo di football, ma declinate in una versione ultra-contemporanea, quasi più avanti della sua epoca, Shearer ha rappresentato il modello perfetto di attaccante “numero 9” degli anni ’90.

Dopo i primi anni al Southampton, e dopo aver vinto il titolo della Premier League nel 1995 con la maglia del Blackburn Rovers (formando con Chris Sutton la storica coppia d’attacco S&S), Shearer ha legato il suo nome al Newcastle, di cui è diventato capitano, bandiera, miglior marcatore della storia del club e settimo per presenze totali. In virtù di tutto questo, ovviamente, il club del nord Inghilterra gli ha dedicato una statua, posizionata all’esterno dello stadio St. James’ Park, come riconoscimento alla carriera e al suo contributo alla storia del club.

alan-shearer-newcastle
(Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)
newcastle-statua-alan-shearer
(visual by Archistadia, tutti i diritti riservati – vietata la riproduzione senza il consenso dell’autore)

La statua, inaugurata il 12 settembre 2016, rappresenta Shearer a figura intera nell’atto della sua iconica esultanza dopo un gol, in corsa, con il braccio destro alzato e trionfante. Realizzata in bronzo dallo scultore inglese Tom Maley (che ha firmato anche la statua di Jackie Milburn, altra leggenda del Newcastle, situata sempre all’esterno dello stadio dei Magpies), dopo sei mesi di lavoro, la statua di Shearer è alta 2 metri e 89 centimetri e l’ex attaccante inglese, nel giorno dell’inaugurazione, commentò con compiaciuta ironia: «Mi piace molto, soprattutto perché ha ancora i capelli. Lei».

Lo sapevi? La statua di Newcastle non è l’unico elemento celebrativo in onore di Alan Shearer. In riconoscenza per i quattro anni nel club, e per il campionato vinto nel 1995, a Blackburn gli hanno intitolato una strada: la Alan Shearer Way, un tratto della bretella della A666 nel punto in cui da nord arriva verso Ewood Park, lo stadio del Blackburn Rovers.

Eretta su un plinto, che riporta una placca alla base con l’iscrizione “ALAN SHEARER CBE. BORN 1970. ENGLAND. NEWCASTLE UNITED. NEWCASTLE UNITED AND THE PREMIER LEAGUE’S RECORD GOAL SCORER. COMMISSIONED BY THE SHEPHERD FAMILY.”, la statua si trova all’esterno dell’angolo sud-ovest di St. James’ Park, lungo Barrack Road, e fu commissionata dall’ex proprietario del Newcastle, Freddy Shepherd, che ne pagò interamente le spese per un costo di 250mila sterline.

newcastle-statua-alan-shearer
(Photo by Ian Forsyth/Getty Images)

Un video celebrativo con i migliori gol di Alan Shearer in maglia Newcastle.

Nato il 13 agosto 1970 a Gosforth, cittadina che fa parte dell’area metropolitana di Newcastle, Alan Shearer è considerato un “local boy” dai tifosi del Newcastle. Il club lo acquistò dal Blackburn Rovers, nel 1996, per una cifra record (all’epoca) di 15 milioni di sterline. Con la maglia dei Magpies, Shearer ha segnato 206 gol in 405 presenze ufficiali (fra campionati e coppe), in dieci stagioni. È stato Scarpa d’Oro europea nel 1996, anno in cui arrivò anche terzo nella classifica del Pallone d’Oro, e con la maglia della Nazionale inglese ha segnato 30 reti (settimo posto all-time) in 63 presenze, partecipando a due Europei (1996 e 2000) e un Mondiale (1998).

La statua di Alan Shearer si trova all’angolo sud-ovest dello stadio, la trovate qui via Google Maps

Cover image: Photo by Stu Forster/Getty Images

© Riproduzione Riservata
Share Post
Written by

Fondatore e direttore di Archistadia. Sono un autore e critico di architettura sportiva e mi occupo di divulgazione sul tema da oltre dieci anni. Laurea in Architettura e Restauro, cresciuto con la cultura Britpop anni Novanta, sono quello che in vacanza vi chiederà di andare a vedere lo stadio.

No comments

LEAVE A COMMENT