Foto d’archivio / Roberto Baggio vs Real Madrid, 25 novembre 1998

Il ricordo di una serata magica a San Siro.

Con la curiosa e affascinante coincidenza di Inter-Real Madrid, in programma il 25 novembre 2020 per la quarta giornata del Gruppo B di Champions League, la memoria corre alla stessa partita, nello stesso Stadio Meazza, e nella stessa data ventidue anni fa.

Inter-Real Madrid, il 25 novembre 1998, fu la serata di Roberto Baggio che, quasi da solo, vinse la partita entrando dalla panchina, segnando una fantastica doppietta e scatenando l’apoteosi del pubblico di San Siro. Alcune foto indimenticabili ci ricordano quella serata, che rimane emozionante come allora.

roberto-baggio-inter-real-madrid
Roberto Baggio segna il gol del 3-1 contro il Real Madrid, il 25 novembre 1998 (photo by Internazionel Football Club)
roberto-baggio-inter-real-madrid
L’esultanza di Roberto Baggio e del pubblico di San Siro dopo il gol del 3-1 contro il Real Madrid, il 25 novembre 1998 (photo by Internazionel Football Club)
Il tabellino di Inter-Real Madrid 3-1, 25 novembre 1998

INTER (1-3-4-2): Pagliuca; Bergomi; Colonnese, Galante, West; Moriero (J. Zanetti 57′), Winter, Paulo Sousa (Cauet 75′), Simeone; Ronaldo, Zamorano (Baggio 68′)
A disposizione: Frey, Silvestre, Djorkaeff, Pirlo
Allenatore: Luigi Simoni

REAL MADRID (4-4-2): Illgner; Campo, Sanchis (Suker 88′), Sanz, Roberto Carlos (Jarni 81′); Raul, Seedorf, Redondo, Jaime; Mijatovic, Savio
A disposizione: Almansa, Guti, Rojas, Karanka, Morientes
Allenatore: Guus Hiddink

Arbitro: Markus Merk (Germania)

Marcatori: 50′ Zamorano (I), 59′ Seedorf (R), 85′ e 92′ Baggio (I)
Ammoniti: Sanchis, Mijatovic, Seedorf, Cauet, Illgner, Baggio

roberto-baggio-ronaldo-inter-real-madrid
L’esultanza di Roberto Baggio e Ronaldo dopo il gol del 3-1 contro il Real Madrid, il 25 novembre 1998 (photo by Internazionel Football Club)
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Share Post
Written by

Fondatore e curatore dei contenuti di Archistadia, scrive di architettura sportiva ed è un fotografo. Laureato in Architettura e Restauro, da oltre dieci anni si occupa di divulgazione sui temi tecnici ed estetici collegati a stadi e impianti sportivi. Collabora con le riviste l'Ultimo Uomo e il Giornale dell'Architettura. Cresciuto con la musica Britpop, il calcio inglese e la cultura anni Novanta.