UEFA: gli stadi delle finali 2020 di Champions ed Europa League

Le sedi ospitanti scelte dalla UEFA.

Aggiornamento giugno 2020: in virtù dell’emergenza Covid-19, e della pandemia che ha coinvolto il pianeta, la UEFA ha stabilito un format “Final Eight” per concludere le coppe europee nel corso dell’estate 2020.

La Champions League si concluderà a Lisbona e le partite verranno disputate in due stadi, il José Alvalade (Sporting) e il Da Luz (Benfica), secondo un calendario di date sviluppato nelle due settimane centrali di agosto 2020:

  • Quarti di finale: 12-13-14-15 agosto
  • Semifinali: 18-19 agosto
  • Finale: 23 agosto 

L’Estádio do Dragão, a Oporto, e l’Estádio D. Afonso Henriques, a Guimarães, rimangono pre-allertati nell’eventualità di dover ospitare anche le gare di ritorno degli ottavi di finale.

Il format “Final Eight” verrà riproposto anche per la Women’s Champions League, e si concentrerà nelle città di Bilbao e San Sebastian, nella regione basca della Spagna. La Supercoppa Europea si giocherà, invece, il 24 settembre a Budapest. Anche per l’Europa League, infine, verrà strutturato il format delle migliori otto in gara secca, e la competizione si concluderà in Germania, divisa fra Duisburg, Gelsenkirchen, Düsseldorf e Colonia (quest’ultima anche sede della finale):

  • Quarti di finale: 10-11 agosto
  • Semifinali: 16-17 agosto
  • Finale: 21 agosto (Colonia)

La finale della Champions League 2020 si sarebbe dovuta giocare all’Atatürk di Istanbul, che aveva già ospitato l’incredibile finale del 2005, con la vittoria del Liverpool ai rigori contro il Milan (dopo la rimonta da 0-3 a 3-3 nei tempi regolamentari). La finale di Europa League, invece, era inizialmente in programma in Polonia, all’Arena Gdańsk di Danzica, mentre l’Austria Arena di Vienna e l’Estádio do Dragão di Oporto erano state le scelte per Women’s Champions League e Supercoppa Europea.

© Riproduzione Riservata
Written by

Archistadia.it è una rivista online di architettura sportiva, fondata a gennaio 2015.

No comments

LEAVE A COMMENT