tottenham conte kane conference league rennes vitesse premier league

Non ci sono date disponibili per recuperare Tottenham-Rennes

La partita di Conference League era stata rinviata per focolaio Covid nel club inglese, che ora rischia lo 0-3 a tavolino.

Tottenham-Rennes di Conference League non si giocherà, perché semplicemente non ci sono date utili disponibili nel calendario. La partita valida per la sesta, e ultima, giornata del gruppo G del neonato terzo torneo continentale era in programma giovedì 9 dicembre 2021 allo stadio londinese degli Spurs, ma è stata rinviata per un focolaio Covid che ha travolto la squadra inglese – e a causa del quale la stessa Premier League ha disposto il rinvio della partita di campionato contro il Brighton, di sabato 11 dicembre.

La situazione del girone di Conference League, però, dipendeva in parte proprio da questa partita: nonostante il Rennes sia già sicuro del primo posto e della qualificazione al turno successivo (11 punti in classifica), il Tottenham si ritrova al terzo posto a 7 punti, ora scavalcato al secondo posto dal Vitesse (10 punti) che ha vinto il suo ultimo match in calendario. Questo significa che gli Spurs, per qualificarsi, dovrebbero giocare contro il Rennes e batterlo (così da sopravanzare gli olandesi per differenza reti).

tottenham conference league rennes stadio vitesse
Vista interna dello stadio del Tottenham prima della gara di Conference League contro il Vitesse, del 4 novembre 2021 (Photo by Julian Finney/Getty Images)

Il problema è che Tottenham-Rennes non si giocherà perché non esistono date libere disponibili nel calendario fra qui e la fine di gennaio (prima della ripartenza della fase finale della competizione). Il Rennes giocherà l’ultima partita del 2021 il 22 dicembre al Louis II di Montecarlo e andrà poi in sosta invernale, riprendendo l’8 gennaio con la trasferta di Lens. Il Tottenham affronterà invece il solito tour-de-force natalizio del calcio inglese, ma evidentemente i dialoghi fra la UEFA e i due club non hanno portato alla scelta di una data che facesse comodo a tutti.

Il rischio ora pende tutto dalla parte del Tottenham, che potrebbe subìre lo 0-3 a tavolino e, di conseguenza, l’eliminazione dalla coppa. Il regolamento UEFA in questo senso è piuttosto chiaro:

Se non è possibile riprogrammare la partita, il club che non può giocare la partita sarà ritenuto responsabile per la gara non disputata e sarà considerato sconfitto per 0-3 dall’Organo di Controllo Etico e Disciplinare UEFA

Leggi anche: “Quasi Amici”: quando Arsenal e Tottenham si prestarono lo stadio

Tottenham-Rennes, il comunicato UEFA

A seguito di un’epidemia di COVID-19 nella squadra del Tottenham Hotspur FC in vista della partita della fase a gironi della UEFA Europa Conference League contro lo Stade Rennais FC, prevista per il 9 dicembre 2021 a Londra, la partita non ha potuto svolgersi.

In conformità con l’allegato J del regolamento della UEFA Europa Conference League, la UEFA, in collaborazione con i due club, ha cercato di trovare una soluzione praticabile per riprogrammare la partita, in modo da garantire che la fase a gironi potesse essere completata di conseguenza.

Purtroppo, nonostante tutti gli sforzi, non è stato possibile trovare una soluzione che potesse funzionare per entrambi i club. Di conseguenza, la partita non potrà più essere disputata e la questione sarà, pertanto, deferita all’Organo di Controllo, Etico e Disciplinare UEFA per una decisione da prendere ai sensi dell’Allegato J del suddetto regolamento di gara.

» la stessa situazione si era verificata a dicembre 2020, nel girone di Europa League 2020/2021: la partita fra Villarreal e Qarabag era stata inizialmente rinviata per focolaio Covid nel club azero ma poi definitivamente annullata, ed era stata assegnata la vittoria 3-0 a tavolino al Villarreal.

© Riproduzione Riservata
Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbero interessarti
Total
0
Share