a
Rivista online di architettura sportiva

Tottenham-Arsenal, sfiorato il record spettatori di sempre

tottenham arsenal record spettatori wembley

Il derby fra Tottenham e Arsenal ha fatto registrare un nuovo record spettatori, ma ha solo sfiorato quello assoluto del 1948.

Tottenham-Arsenal, giocata allo stadio di Wembley sabato 10 febbraio 2018, è già entrata nella storia.


Il “derby del nord di Londra” (North London Derby) ha fatto registrare un nuovo record di affluenza: 83.222 spettatoriInfranto, a distanza di neanche due settimane, il precedente record di 81.978 spettatori, messo a referto da Tottenham-Manchester United, lo scorso 31 gennaio.


Non si tratta, però, del record assoluto di sempre. Il dato più alto della storia della massima divisione inglese – Premier League o First Division che sia – resta ben saldo agli 83.260 spettatori di Manchester United-Arsenal, del 17 gennaio 1948 (giocata al Maine Road, stadio del Manchester City).


Sabato, quindi, sarebbero bastati 39 tifosi in più. O meglio, sarebbero serviti 39 seggiolini accessibili in più, dato che Wembley ha una capienza totale di 90.000 posti – ma le disposizioni di sicurezza di partita in partita non permettono mai di utilizzarli tutti.

Si tratta, in entrambi i casi, di numeri inferiori al record assoluto per il calcio inglese a livello di club – 84.569 spettatori per Manchester City-Stoke City, sesto turno di FA Cup a Maine Road, il 3 marzo 1934. Il Tottenham, con l’opportunità di giocare a Wembley mentre il nuovo stadio è in costruzione, ha comunque trovato il modo di far registrare un’affluenza più alta: si tratta degli 85.512 spettatori per la sfida contro il Bayer Leverkusen, fase a gironi della Champions League, il 2 novembre 2016.


record spettatori assoluto calcio inglese (club)
84.569, Man City-Stoke City @ Maine Road, 3/3/1948


record spettatori assoluto campionato inglese
83.260, Man Utd-Arsenal @ Maine Road, 17/1/1948


record spettatori Tottenham (campionato)
83.222, v Arsenal @ Wembley, 10/2/2018
81.978, v Man Utd @ Wembley, 31/1/2018

*
Condividi questo articolo sui social e commenta con le tue opinioni, critiche o consigli. Per scrivermi via email o seguirmi sui profili Facebook, Twitter e Instagram, fai riferimento alla pagina “Contatti”.


Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il nome dell’autore e del blog, e il link all’articolo originale.
Post Tags
Share Post
No comments

LEAVE A COMMENT