La Ternana ha presentato il progetto per il suo nuovo stadio

Com’è la proposta per la trasformazione del Liberati.

La Ternana è decisa a percorrere una strada di importante rinnovamento, e l’ha sottolineato ancora una volta con la presentazione (trasmessa anche online) della proposta di progetto per la costruzione del nuovo stadio, che risulterebbe da un intervento di profonda trasformazione dell’attuale Liberati.

Dopo quasi un anno di lavoro e di pianificazione, il team rossoverde guidato dal presidente del club Stefano Bandecchi, dal vicepresidente Paolo Tagliavento e dall’ingegner Sergio Anibaldi, responsabile del progetto, ha presentato ufficialmente quello che non sarebbe soltanto un rinnovamento per lo stadio ma anche un progetto a vocazione urbanistica e sociale per la città di Terni.

ternana nuovo stadio esterno
Render con vista esterna sull’involucro in acciaio del nuovo stadio della Ternana (img by Baldi Margheriti Associati / Ternana Calcio)

Il nuovo stadio si articolerebbe sullo stesso terreno di gioco dell’attuale Liberati, con una struttura completamente nuova e una ricaduta importante anche sugli spazi circostanti. Proprio l’ingegner Anibaldi sa quanto valore abbia questo intervento, dato che è già coinvolto nella progettazione del PalaTerni, il nuovo palazzetto dello sport che sta sorgendo nello stesso macro-isolato dello stadio della Ternana.

Come sarà il nuovo stadio della Ternana?

Il nodo su cui ruota il progetto è il finanziamento privato dell’opera, con un costo previsto di 50 milioni di euro messi a budget dal presidente Bandecchi, e nei quali il Comune di Terni non avrà da versare nessuna quota. La concessione dell’uso del suolo alla Ternana per 33 anni, garantirà la fattibilità dell’opera e il rientro economico della spesa, che sarà anche sostenuto dalla realizzazione di una clinica privata (anche in questo caso finanziata dal presidente del club) a completa disposizione della cittadinanza – probabilmente con almeno la metà dei posti in convenzione.

Di fatto, il nuovo stadio della Ternana, aiutato dall’elemento-clinica come opera di compensazione (come previsto dalla Legge Stadi), sarà l’unico caso in Italia di nuovo stadio finanziato da privati ma con una ricaduta al 100% al servizio del pubblico.

Leggi anche: Come sta cambiando lo Stadio Euganeo di Padova

Il nuovo stadio avrà una capienza di 18.500 posti e una struttura prevalentemente in acciaio indossidabile (da valutare nel dettaglio con le prossime fasi di progetto), che dovrebbe anche richiamare l’identità industriale della storia locale. La costruzione dell’impianto, e la sua futura gestione, creerà più di 600 nuovi posti di lavoro e l’intervento avrà il pregio di completare una visione di riassetto urbanistico dell’area già pensato dalla municipalità, con l’idea di una vera e propria Città dello Sport che si comporrà di strutture sportive, spazi pubblici collettivi, aree pedonali, servizi e viabilità rinnovata.

ternana nuovo stadio interno
Render con scorcio interno del nuovo stadio della Ternana (img by Baldi Margheriti Associati / Ternana Calcio)
ternana nuovo stadio concept
Concept di progetto del nuovo stadio della Ternana (img by Baldi Margheriti Associati / Ternana Calcio)

Nel progetto, firmato dallo studio Baldi Margheriti Associati, c’è anche grande attenzione all’ecosostenibilità: l’intervento impegnerà un’area di oltre 90mila metri quadri (20mila in più di quanto viene sfruttato ora) ma il consumo di suolo verrà ridotto dagli attuali 39mila metri quadrati a circa 23mila, mentre la copertura dello stadio sarà totalmente coperta da pannelli fotovoltaici, garantendo la piena autonomia energetica dell’edificio.

Leggi anche: A che punto è il dibattito per il nuovo stadio di Verona?

Sul piano dei servizi, invece, l’abbattimento delle barriere architettoniche nei percorsi di accesso e all’interno dello stadio sarà assoluto, con l’individuazione di aree di gradinata perfettamente dimensionate per il massimo comfort possibile dei tifosi con disabilità. All’esterno, infine, si organizzeranno spazi commerciali (circa 6mila metri quadrati) e di ristorazione (850 mq), e sarà nettamente aumentato il numero dei posti auto, che passerà dagli attuali 123 a quasi 1.300.

L’aspetto complessivo di valore di questa proposta è, più, in generale la conferma di voler lavorare su uno stadio cittadino, un’idea che sta (finalmente) tornando in auge in anni molto recenti nella progettazione di stadi, che si rifà ovviamente a una tradizione consolidata – in particolare anglosassone – ma che risulta essere una scelta virtuosa nella capacità di trasformare il tessuto delle città già esistente, rinnovandolo e potenziandolo. In questo senso, il progetto di trasformazione del Liberati non può non essere considerato fra le proposte più interessante dell’attualità sportiva italiana.

Come si procede ora con l’iter di approvazione?

L’intenzione della Ternana è di inaugurare il nuovo stadio entro la seconda metà del 2024, in tempo per i festeggiamenti del centenario del club, fondato nel 1925. La consegna dello studio di fattibilità in Comune ha aperto ufficialmente il percorso dell’iter burocratico, che ora prevede una Conferenza dei Servizi preliminare e 15 mesi per approvazione e bando di gara (la firma ufficiale si spera arrivi nella primavera 2022). A questo seguirà la consegna del progetto definitivo ed esecutivo, per un totale di circa 2 anni a partire da ora per aprire il cantiere.

Leggi anche: Le idee del Comune di Firenze per il restyling dello Stadio Franchi

Oltre al percorso di approvazione del progetto-stadio, per la realizzazione della clinica servirà un passaggio in più in Regione (per il tema del 50% dei posti convenzionati, e l’altro 50% a carico del presidente Bandecchi), ma l’iter sarà comunque parallelo e integrato – e, in ogni caso, non è pensabile la realizzazione dello stadio senza la clinica.

Qui di seguito una fotogallery della proposta di progetto.

ternana nuovo stadio esterno
Render con vista esterna dell’area-stadio (img by Baldi Margheriti Associati / Ternana Calcio)
ternana nuovo stadio urbanistica
Inserimento del nuovo stadio della Ternana nell’area Città dello Sport (img by Baldi Margheriti Associati / Ternana Calcio)
ternana nuovo stadio esterno panoramica
Render panoramico del nuovo stadio della Ternana (img by Baldi Margheriti Associati / Ternana Calcio)
ternana nuovo stadio esterno e sezione
Render con vista esterna dell’area stadio e sezione di progetto (img by Baldi Margheriti Associati / Ternana Calcio)
ternana nuovo stadio scala urbana
Vista del nuovo stadio della Ternana su scala urbana (img by Baldi Margheriti Associati / Ternana Calcio)

© Riproduzione Riservata
Share Post
Written by

Archistadia.it è una rivista online di architettura sportiva e divulgazione culturale, fondata a gennaio 2015.