Niente Arabia, la Supercoppa Italiana 2021 si giocherà a San Siro

Il cambio di sede riporterà in Italia il trofeo, quest’anno conteso fra Inter e Juventus.

La Supercoppa Italiana 2021 si giocherà allo Stadio Meazza di Milano mercoledì 12 gennaio 2022. La sfida fra Inter e Juventus, rispettivamente campione d’Italia e vincitrice della Coppa Italia nella scorsa stagione, si sarebbe dovuta disputare in Arabia Saudita il 22 dicembre 2021, almeno stando alla programmazione di eventi (ufficiosa) promossa dall’Ente del Turismo saudita.

Il Governo locale aveva anche offerto alla Lega Serie A 200 milioni di euro per assicurarsi l’evento per i prossimi sei anni, insieme a una richiesta di cambio del format (passando a un torneo Final Four) ma non ha poi finalizzato l’accordo e la lega calcio italiana ha ufficialmente deciso, per quest’anno, di programmare la partita a San Siro.

La finale di Supercoppa seguirà un doppio turno ravvicinato di Serie A, con le partite in programma il 6 gennaio (20ª giornata) e quelle in calendario il 9 (21ª giornata).

È dal 2010 che la finale di Supercoppa Italiana non si gioca nello stadio di casa della squadra vincitrice dello scudetto (edizione 2010, Inter-Roma al Meazza), una tradizione che aveva fatto parte della competizione fin dall’inizio (1989) e interrotta soltanto con la sfida Milan-Torino dell’agosto 1993 a Washington.

Dal 2011 in poi, invece, la Supercoppa Italiana ha iniziato a diventare itinerante all’estero, cercando di intercettare contratti e accordi di sponsorizzazione remunerativi, per provare a lanciare il calcio italiano sui mercati emergenti: 4 volte in Cina (Pechino 2009, 2011 e 2012, e Shanghai 2015), 2 volte in Qatar (Doha 2014 e 2016) e 2 volte in Arabia Saudita (Jeddah 2018 e Riad 2019), con due finali giocate allo Stadio Olimpico di Roma e l’ultima (2020) al Mapei Stadium di Reggio Emilia a porte chiuse, in periodo pandemico.

© Riproduzione Riservata
Share Post
Written by

Archistadia.it è una rivista online di architettura sportiva e divulgazione culturale, fondata a gennaio 2015.