Lo stadio del Tottenham premiato dal Royal Institute of British Architects

È stato inserito nella lista dei migliori edifici di nuova costruzione del Regno Unito.

Lo stadio del Tottenham Hotspur ha vinto il prestigioso premio di architettura istituito dal Royal Institute of British Architects (RIBA) come uno dei migliori edifici di nuova costruzione sul territorio britannico.

Insieme ad altri 54 progetti premiati per l’innovazione nel design e nelle scelte tecniche, con i suoi 63mila posti di capienza il nuovo stadio del Tottenham è stato descritto come “un enorme sforzo progettuale” e perché riesce a “offrire un’esperienza senza precedenti per i suoi visitatori”, oltre a essere in grado di “inserirsi in modo eccezionale all’interno del quartiere, diventando nuovo punto di riferimento per la comunità”.

Costato 1 miliardo di sterline, lo stadio degli Spurs è attualmente il più grande di Londra e secondo solo all’Old Trafford (Manchester United) come capienza in Premier League. Con alcune scelte tecnologiche eccezionali, come il sistema di scorrimento a scomparsa del terreno di gioco (di cui, su Archistadia, vi avevamo parlato qui) e il design assolutamente funzionale delle gradinate, il nuovo stadio del Tottenham ha sostituito White Hart Lane dopo 118 anni di utilizzo ed è stato inaugurato ad aprile 2019 dopo tre anni di lavori.

 © Riproduzione Riservata 
Share Post
Written by

Archistadia.it è una rivista online di architettura sportiva e divulgazione culturale, fondata a gennaio 2015.