A Old Trafford è stato installato un settore “a posti in piedi”

Il Manchester United lo ha implementato in previsione della stagione 2021/22.

Il Manchester United ha dato il via ai lavori per l’installazione di 1.500 seggiolini “Rail Seating”, per un nuovo settore “a posti in piedi” a Old Trafford, in vista della stagione 2021/22 di Premier League, che servirà come banco di prova per l’utilizzo futuro. Il club aveva già ricevuto l’approvazione dalla municipalità locale del Trafford Council per implementare i nuovi sedili in occasione della scorsa stagione, ma la pandemia e il conseguente obbligo di giocare a porte chiuse avevano fatto slittare l’intervento.

Nel corso di questa estate 2021, comunque, il nuovo settore Safe Standing verrà ricavato dalla vecchia sezione J della gradinata nord-est di Old Trafford, e includerà tutta la struttura complessiva, con il mancorrente di supporto frontale che garantisce ai tifosi di stare in piedi in totale sicurezza durante le partite.

Leggi anche: Safe Standing, tutti i dettagli sulla tecnologia dei nuovi “posti in piedi”

old trafford manchester united panoramica aerea
Vista aerea di Old Trafford, a Manchester (photo by Peter Byrne / Imago)

Il nuovo settore Safe Standing di Old Trafford sottolinea la volontà del Manchester United di affrontare il problema riguardante i seggiolini permanenti e i rischi che comportano per il pubblico, oltre alla sempre più crescente spinta dei tifosi per un ritorno ai posti in piedi ma in una veste evoluta e diametralmente più sicura rispetto al passato.

Come ha confermato anche l’amministratore delegato del club, Richard Arnold, «se questo primo esperimento dovesse rivelarsi positivo, il Manchester United estenderà la soluzione anche ad altri settori dello stadio. La nostra convinzione è che l’introduzione di sedili reclinabili, con barriere incorporate, migliorerà la sicurezza in quei settori dello stadio dove è molto più frequente che il pubblico possa alzarsi durante il gioco, e inoltre ci permette di iniziare ad adeguare Old Trafford alle eventuali modifiche future della legge sui seggiolini permanenti negli impianti inglesi».

Il tema dei posti in piedi, infatti, è sempre più sentito nel calcio inglese, e Old Trafford è solo l’ultimo caso di stadi che i club stanno già adeguando alla nuova tecnologia di seggiolini reclinabili (abbiamo già parlato qui su Archistadia di Manchester City e Wolverhampton, per esempio), senza attendere che la legislazione venga modificata, ma quasi invitando la politica a prendere atto di un cambiamento sociale e di abitudini doveroso e ormai improrogabile.

Leggi anche: Il San Mamés è il primo stadio in Spagna con settore “safe standing”

old trafford posti in piedi manchester united
Il nuovo settore a posti in piedi “rail seats”, a Old Trafford, stadio del Manchester United.
© Riproduzione Riservata
Written by

Archistadia.it è una rivista online di architettura sportiva e divulgazione culturale, fondata a gennaio 2015.