La stagione di NFL 2021 avrà gli stadi aperti al 100% della capienza

Un obiettivo raggiunto dall’organizzazione del campionato di football americano, dopo gli sviluppi post-pandemia.

La National Football League (NFL), massimo campionato di football americano, darà il via alla stagione 2021 con gli stadi aperti al 100% della loro capienza. Già nella stagione precedente, a cavallo fra il 2020 e l’inizio del 2021, il pubblico aveva potuto tornare in numero ridotto sugli spalti di alcuni impianti americani e, in vista del nuovo campionato, le operazioni di ottenimento delle certificazioni di sicurezza per ogni franchigia sono state precise e meticolose, fino a raggiungere il risultato sperato dal board NFL.

A marzo 2021, il commissario della NFL Roger Goodell aveva espresso la speranza che il 100% di apertura potesse essere raggiunto in vista del via alla nuova stagione 2021, e ogni franchigia si è attivata in quest’ottica, di concerto con le autorità locali.

Leggi anche: Lo stadio dei Las Vegas Raiders sarà una scommessa per la città

nfl indianapolis colts stadio lucas oil capienza apertura
Il pubblico presente al Lucas Oil Stadium di Indianapolis per la sfida di NFL fra Indianapolis Colts e Cincinnati Bengals, il 18 ottobre 2020 (photo by MSA/Icon Sportswire via Imago)

La stagione 2020 di NFL si era sviluppata su un totale di 119 partite e un’affluenza complessiva di 1,2 milioni di tifosi, ma con situazioni molto diverse fra loro. Per esempio, i Los Angeles Rams, i Los Angeles Chargers e i Las Vegas Raiders erano stati costretti a giocare tutte le loro partite casalinghe a porte chiuse, a causa delle specifiche restrizioni dei rispettivi Stati.

Durante la riunione di primavera, Peter O’Reilly, vicepresidente esecutivo NFL, aveva confermato che mancavano soltanto due franchigie all’appello per confermare la possibilità di aprire tutti gli stadi al 100% della capienza in ottica 2021, gli Indianapolis Colts e i Denver Broncos. I Broncos, a inizio giugno, hanno ottenuto il permesso di aprire lo stadio Empower Field at Mile High al massimo della capienza, seguiti poi dai Colts (Lucas Oil Stadium) alla fine dello stesso mese. Peraltro, proprio i Colts nel 2020 erano stati una delle poche squadre ad accogliere i tifosi nel loro impianto in misura contingentata, con un’affluenza massima di 12.500 persone su una capienza totale di 63mila posti.

A maggio 2021, inoltre, la NFL aveva già confermato anche il ritorno delle International Series, l’appuntamento che porta due gare “in trasferta” a Londra, da giocare nel nuovo stadio del Tottenham: Atlanta Falcons contro New York Jets, il 10 ottobre, e Jacksonville Jaguars contro Miami Dolphins, il 17 ottobre.

Leggi anche: Dallas, i motivi dell’effetto “sole negli occhi” all’AT&T Stadium

© Riproduzione Riservata
Share Post
Written by

Archistadia.it è una rivista online di architettura sportiva e divulgazione culturale, fondata a gennaio 2015.