mallorca restyling stadio vista interna

Com’è il progetto di restyling per lo stadio del Mallorca

Il restyling eliminerà in particolare la pista d’atletica aggiungendo nuove gradinate a bordo campo.

L’RCD Mallorca sta facendo importanti passi avanti nel suo piano di crescita e sostenibilità per il futuro, confermati dalla recente presentazione di un progetto di restyling del suo attuale stadio, l’Estadio de Son Moix/Visit Mallorca. L’idea è di adeguare l’impianto sia alle rinnovate esigenze urbane dell’area cittadina, sia a quelle del club e dei suoi tifosi.

L’attuale stadio è di proprietà del Comune di Palma di Maiorca e fu inaugurato nel 1999 su progetto dell’arch. Antonio Lamela, uno degli architetti più all’avanguardia del Novecento spagnolo (e responsabile, fra gli altri interventi, del progetto dell’ampliamento dello stadio Bernabéu, negli anni ’90, e della realizzazione dell’Estadio Alfredo Di Stefano, nel centro d’allenamento del Real Madrid). Il restyling voluto dal club vuole ora aprire lo stadio alla vita della città, trasformandolo in un edificio maggiormente dinamico e meglio integrato con gli spazi esterni.

mallorca stadio tribuna centrale
Vista dal campo della tribuna centrale dello stadio del Mallorca (Photo by Rafa Babot/Getty Images via OneFootball)

Uno dei punti cruciali del restyling, infatti, sarà la creazione di due nuove piazze pubbliche sui lati nord e sud dello stadio. La piazza Nord sarà dedicata alle attività collegate all’RCD Mallorca, alla fondazione tramite cui il club è impegnato nell’aiutare i giovani locali e la loro crescita formativa, e oltre a uffici e shop. Sul lato sud, invece, si svilupperà uno spazio più legato alle persone, al tempo libero e agli eventi culturali, sottolineato peraltro dalla vista naturale verso la Sierra de la Tramuntana.

All’interno della pianificazione di questi interventi si è tenuto in grande considerazione il tema dell’ecosostenibilità, in particolare attraverso:

  • il miglioramento dell’efficienza energetica dello stadio: utilizzo di energia pulita con installazione di pannelli fotovoltaici e sostituzione degli attuali sistemi di illuminazione con tecnologia LED
  • la riduzione dei consumi idrici: recupero e utilizzo dell’acqua piovana che ridurrà i dati di consumo idrico dell’edificio
  • il rafforzamento del programma di raccolta differenziata della plastica, nonché l’avvio di un progetto per eliminare gradualmente l’uso della plastica in tutti gli spazi dello stadio
  • lo sviluppo di un piano che coinvolga anche i tifosi e favorisca l’uso di mezzi di trasporto sostenibile per raggiungere lo stadio, oltre a educare a pratiche di riciclo e risparmio.

Il progetto di un restyling dello stadio è sempre stato nella mente della nuova dirigenza dell’RCD Mallorca, fin dal suo insediamento nel 2016 e nonostante il passaggio attraverso alcuni problemi economici e la temporanea retrocessione in Segunda Division nel 2020.

L’elemento principale del restyling dell’Estadi de Son Moix passerà ovviamente dalla trasformazione della cavea di gradinate e dall’eliminazione dell’attuale ovale della pista d’atletica.

mallorca stadio vista aerea
Vista aerea dello stadio del Mallorca nella versione attuale.
mallorca restyling stadio vista esterna aerea
Render con vista aerea dello stadio del Mallorca dopo l’intervento di restyling.

Com’è e come cambierà lo stadio del Mallorca dopo il restyling.

Attualmente le prime file delle due curve sono a circa 42 metri dal campo, mentre per le tribune la distanza è intorno ai 25 metri. Con il futuro intervento, verrà realizzato un interno nuovo primo anello di gradinate sopra la pista d’atletica, avvicinando il pubblico fino a 8,5 metri dal campo. La tribuna del Sol (tribuna distinti) sarà dotata di una copertura gemella a quella già esistente sulla tribuna principale e i nuovi settori garantiranno la riorganizzazione degli accessi e il miglioramento degli spazi riservati ai tifosi con disabilità.

Il Mallorca vuole dare il via alla prima fase dei lavori già nell’estate 2022, per concludersi nel giro di due anni (2024) secondo questo cronoprogramma:

  • fase I: realizzazione delle tribune dell’anello laterale inferiore nell’attuale tribuna Sol, e della copertura della tribuna stessa
  • fase II: costruzione delle nuove gradinate in curva nord
  • fase III : realizzazione dei nuovi settori nell’attuale Tribuna principale
  • fase IV : costruzione delle nuove gradinate in curva sud

» lo stadio dell’RCD Mallorca è qui, su Google Maps

© Riproduzione Riservata

Total
8
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbero interessarti
Total
8
Share