Campus PSG: una visione per il futuro sportivo del Paris Saint-Germain

Via ai lavori nella primavera 2020, inaugurazione nel 2022.

Non solo un centro d’allenamento per il calcio, ma la vera e propria cittadella della polisportiva Paris Saint-Germain. È questo il senso del progetto del Training Center di Poissy, i cui lavori prenderanno il via nel 2020 e trasformeranno un’area di 74 ettari nel cuore pulsante del futuro sportivo del PSG.

Situato ai confini ovest di Parigi, a circa 25 minuti di distanza dal Parc des Princes, lo stadio del PSG, e a una decina di minuti di strada dall’attuale centro d’allenamento del club, l’Ooredoo Center/Camp des Loges, dire che il nuovo Training Center dei parigini sarà straordinario è probabilmente una sottovalutazione.

psg-centro-allenamento-progetto
(photo by PSG)
L’architettura

Posizionato in un’area verde e collinare a Poncy, nei pressi del comune di Poissy, all’interno del distretto di Yvelines, il Campus PSG è stato progettato da Jean-Michel Wilmotte, celebre architetto francese già impegnato, fra gli altri lavori, nel progetto dell’Allianz Riviera di Nizza.

«Il progetto è stato pensato con un’accezione paesaggistica, dove gli spazi verdi del luogo e quelli per la pratica sportiva dialogano con gli edifici dislocati all’interno del campus», ha spiegato l’architetto Wilmotte. «Ci sono spunti visivi e spaziali legati alla natura del luogo, e accentuati dalla presenza di pochi ma eleganti blocchi edificati, che integrano il progetto complessivo».

La conservazione dell’identità “verde” dell’area rappresenta il fulcro dell’idea progettuale, con gli spazi e le strutture del Campus che si inseriscono in modo naturale e valorizzano la componente eco-sostenibile del sito.

psg-centro-allenamento-progetto
(photo by PSG)
Il campus

Il centro non sarà soltanto dedicato al calcio maschile, ma ospiterà anche la squadra femminile del club e le selezioni di judo e pallamano, che fanno parte della polisportiva del PSG, oltre a tutte le Academy giovanili di ogni disciplina. La struttura comprenderà:

  • 150mila metri quadrati di spazi e campi per gli allenamenti, di cui 10mila dedicati alla Prima Squadra di calcio
  • 17 campi da calcio (di cui uno indoor)
  • 2 dojos, i campi d’allenamento per le arti marziali
  • 1 clubhouse con una biblioteca e una sala lettura dedicata agli atleti
  • 46 camere singole per il pernottamento dei calciatori pre o post partita

Si stima che circa 180 atleti utilizzeranno la struttura nel corso dell’anno, e avranno a disposizione strutture e servizi d’élite sia dal punto di vista sportivo che medico.

Le strutture per gli allenamenti della Prima Squadra del PSG saranno posizionate su un’area più elevata rispetto al resto del complesso, con un simbolismo legato all’obiettivo da raggiungere per le squadre giovanili. 3 campi d’allenamento saranno collegati fra loro, più uno dedicato solo ai portieri, con una tribuna coperta da 500 posti. Una sala “Performance” sarà attrezzata con tutti i sistemi high-tech per palestra e fitness, a cui si affiancheranno le sale video e riunioni, le vasche di piscina per le terapie di recupero fisico, le sale mediche e la sala ristorante della squadra.

psg-centro-allenamento-progetto
(photo by PSG)

13mila metri quadrati saranno, invece, dedicati al settore giovanile calcistico (atleti dai 13 ai 19 anni d’età): 9 campi da gioco di diverse dimensioni, sale mediche, fitness e spazi comuni, ma anche la parte legata ala formazione educativa. Aule studio per le lezioni, una sala computer, un laboratorio, una sala lettura e altri servizi collegati rappresenteranno l’offerta scolastica e formativa per i ragazzi, in alternativa ai college affiliati al PSG e presenti nelle località limitrofe.

Uno degli edifici dedicati al settore giovanile sarà dotato di 120 camere per permettere ai ragazzi di vivere quotidianamente all’interno del centro.

Pallamano, Judo e il mini-stadio

La pallamano è uno degli sport con il maggior seguito in Francia, e non è un caso che il Paris Saint-Germain abbia una squadra professionistica all’interno della sua polisportiva. Nel nuovo Poissy Training Centre troveranno posto 2 campi, con una tribuna da 250 posti, più i locali per lo staff, sala riunioni, centro medico e sala fitness per gli atleti.

Anche il judo avrà i suoi spazi all’interno del Campus PSG, con la realizzazione di 2 dojos (sale indoor dove si svolgono tradizionalmente gli allenamenti di arti marziali), una sala fisioterapica e una per l’allenamento in palestra.

Infine, un piccolo stadio sarà costruito all’interno del centro, diventando la casa delle partite ufficiali delle giovanili del Paris Saint-Germain (compresa la UEFA Youth League) e della squadra femminile.

Le PSG Women, che attualmente hanno preso dimora all’Ooredoo Centre, giocheranno alcune gare ufficiali nel nuovo impianto del Campus PSG, che avrà una capienza di 5mila posti e sarà collocato vicino al perimetro del centro, così da avere un accesso viario indipendente direttamente dal tratto autostradale all’intersezione fra la A13 e la A14.


Il 16 luglio 2019 il Paris Saint-Germain ha ottenuto l’approvazione del progetto sul piano tecnico ed ecosostenibile, e i relativi permessi di costruire. I lavori per il Campus PSG inizieranno nella primavera 2020, mentre l’inaugurazione è prevista nell’estate 2022. Il Paris Saint-Germain investirà una cifra compresa fra i 250 e i 300 milioni di euro per la realizzazione del centro.

© Riproduzione Riservata
Print Friendly, PDF & Email
Written by

Fondatore e direttore di Archistadia. Sono un autore e critico di architettura sportiva e mi occupo di divulgazione sul tema da oltre dieci anni. Ogni tanto scrivo anche di stile, cultura e aspetti grafici legati al calcio e allo sport. Cresciuto con la cultura Britpop anni Novanta, sono quello che in vacanza vi chiederà di andare a vedere lo stadio.

No comments

LEAVE A COMMENT