a
Rivista online di architettura sportiva
 

La Germania ospiterà EURO 2024

Battuta la candidatura della Turchia.

La Germania si è aggiudicata l’organizzazione degli Europei 2024 di calcio. La candidatura tedesca ha prevalso sulla Turchia (12 voti a 4), unica avversaria in corsa, e il risultato è stato annunciato a Nyon, dal presidente della UEFA, Aleksander Ceferin. EURO 2024 seguirà l’edizione eccezionalmente “itinerante” del 2020¹ e, per la Germania, si tratterà della seconda volta nella storia come paese organizzatore, dopo il 1988 (in cui si trattava, però, di Germania Ovest).

Per la Turchia si tratta della quarta sconfitta consecutiva, dopo aver perso la corsa agli Europei 2008 (terza in graduatoria in candidatura congiunta con la Grecia), 2012 (esclusa al primo giro) e 2016 (seconda dietro la Francia).

EURO 2024 si giocherà in 10 città tedesche, e altrettanti stadi:

  • Amburgo, Volksparkstadion
  • Berlino, Olympiastadion
  • Colonia, RheinEnergieStadion
  • Dortmund, Signal Iduna Park
  • Düsseldorf, Esprit Arena
  • Francoforte, Commerzbank-Arena
  • Gelsenkirchen, Veltins Arena
  • Lipsia, Red Bull Arena
  • Monaco, Allianz Arena
  • Stoccarda, Mercedes-Benz Arena

Tutti gli stadi scelti sono stati costruiti o ristrutturati dopo il 2000 (e quasi tutti erano già presenti nella lista dei dodici impianti che ospitarono i Mondiali 2006, ultimo torneo internazionale organizzato dalla Germania, con Düsseldorf unica novità per questa nuova candidatura).

¹ EURO 2020 sarà un torneo itinerante in via eccezionale, per festeggiare il 60esimo anniversario dalla prima edizione degli Europei (1960).

© Riproduzione Riservata
Share Post
No comments

LEAVE A COMMENT