La Germania ospiterà EURO 2024

Battuta la candidatura della Turchia.

La Germania si è aggiudicata l’organizzazione degli Europei 2024 di calcio. La candidatura tedesca ha prevalso sulla Turchia (12 voti a 4), unica avversaria in corsa, e il risultato è stato annunciato a Nyon, dal presidente della UEFA, Aleksander Ceferin. EURO 2024 seguirà l’edizione eccezionalmente “itinerante” del 2020¹ e, per la Germania, si tratterà della seconda volta nella storia come paese organizzatore, dopo il 1988 (in cui si presentava come sola Germania Ovest).

Per la Turchia è la quarta sconfitta consecutiva, dopo aver perso la corsa agli Europei 2008 (terza in graduatoria in candidatura congiunta con la Grecia), 2012 (esclusa al primo giro) e 2016 (seconda dietro la Francia).

EURO 2024 si giocherà in 10 città tedesche, e altrettanti stadi:

  • Amburgo, Volksparkstadion
  • Berlino, Olympiastadion
  • Colonia, RheinEnergieStadion
  • Dortmund, Signal Iduna Park
  • Düsseldorf, Esprit Arena
  • Francoforte, Commerzbank-Arena
  • Gelsenkirchen, Veltins Arena
  • Lipsia, Red Bull Arena
  • Monaco, Allianz Arena
  • Stoccarda, Mercedes-Benz Arena

Tutti gli stadi scelti sono stati costruiti o ristrutturati dopo il 2000 (e quasi tutti erano già presenti nella lista dei dodici impianti che ospitarono i Mondiali 2006, ultimo torneo internazionale organizzato dalla Germania, con Düsseldorf unica novità per questa nuova candidatura).

¹ EURO 2020 sarà un torneo itinerante, il cui format è stato deciso in via eccezionale per festeggiare il 60esimo anniversario dalla prima edizione degli Europei (1960).

© Riproduzione Riservata
Written by

Archistadia.it è una rivista online di architettura sportiva, fondata a gennaio 2015.

No comments

LEAVE A COMMENT