L’architettura sportiva (spiegata) attraverso un punto di vista pop - a cura di Antonio Cunazza
friburgo tetto stadio pannelli solari europa park

È entrato in funzione l’impianto fotovoltaico dello stadio del Friburgo

L’Europa-Park è il caso più recente di nuovo stadio tedesco votato all’efficienza energetica.

Il sistema di pannelli solari da 2,4 MW sul tetto dell’Europa-Park Stadion di Friburgo è uno dei più grandi tetti fotovoltaici del mondo per un impianto sportivo, e da questa estate 2022 è finalmente entrato ufficialmente in funzione.

Capace di una potenza massima di 2.387 kilowatt (kWp), il tetto solare dello stadio Europa-Park genererà circa 2,3 milioni di kWh di energia all’anno e sarà quindi in grado di coprire ampiamente il fabbisogno dell’impianto casalingo del Friburgo, inaugurato nell’ottobre 2021 (e di cui vi avevamo parlato qui).

Grazie alla collaborazione dell’azienda badenovaWÄRMEPLUS, responsabile della costruzione e del funzionamento del tetto, sono stati installati oltre 6mila pannelli solari che entreranno a pieno regime nel mese di settembre, dopo l’inizio della stagione 2022/23 di Bundesliga. I pannelli solari sono stati realizzati dall’azienda Meyer Burger, e sono di ultima generazione e in grado di produrre una resa di energia nettamente superiori ai pannelli tradizionali.

L’Europa-Park era stato inaugurato nell’autunno 2021 dopo tre anni di lavori, e su progetto firmato da HPP Architekten, per regalare al Friburgo un nuovo stadio da quasi 35mila posti in sostituzione dell’ormai desueto Dreisamstadion. La caratteristica chiave dell’ecosostenibilità, con l’installazione dei pannelli solari sul tetto, era stata prevista per una fase successiva all’inaugurazione dello stadio e ora è stata risolta ampiamente nel rispetto dei tempi previsti.

© Riproduzione Riservata

Total
1
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbero interessarti
Total
1
Share