Euro 2020, modalità di accesso allo Stadio Olimpico per i possessori di biglietti

Come accedere allo Stadio Olimpico in occasione delle partite dell’Italia di Euro 2020.

Con l’inizio di Euro 2020, e l’Italia che giocherà le sue tre partite del girone allo Stadio Olimpico di Roma, vanno tenute ben presente le modalità di accesso dei tifosi possessori di biglietti, nell’ottica delle misure per la prevenzione dal contagio di Covid-19.

Lo Stadio Olimpico aprirà al 25%, quindi con poco più di 17mila posti disponibili sui 70mila totali, ed è necessario ricordare che tutti gli spettatori, unitamente al biglietto della partita con posto preassegnato, dovranno essere in possesso di una delle seguenti certificazioni.

Vuoi saperne di più su Euro 2020? Scarica gratuitamente la guida realizzata dalla digital company Social Media Soccer, in collaborazione con Archistadia, Cronache di Spogliatoio e Community Soccer Report – info qui

Modalità di accesso allo Stadio Olimpico per Euro 2020
  • Certificazione di avvenuta vaccinazione contro il SARS-CoV-2, rilasciata da Autorità Sanitaria italiana. La validità è dal 15esimo giorno successivo alla somministrazione della prima dose fino alla data prevista per il completamento del ciclo vaccinale (quando sono previste 2 dosi) e di 9 mesi dal giorno del completamento del ciclo vaccinale;
  • Certificazione di avvenuta guarigione, rilasciata da Autorità Sanitaria italiana. La validità del certificato è di 6 mesi dalla data di fine isolamento (guarigione);
  • Certificazione di negatività ad un test antigenico molecolare o rapido (tampone) per la ricerca del virus SARS-CoV-2 (redatta esclusivamente in lingua italiana o inglese) effettuato in data non antecedente le 48 ore dall’inizio della gara*

Leggi anche: Foto e schede di presentazione di tutti gli stadi di Euro 2020

Non sarà consentito l’accesso in assenza di una delle suddette certificazioni, o se queste fossero incorrette o incomplete, e sarà obbligatorio presentarsi agli ingressi nell’orario indicato sul biglietto e muniti di un valido documento di riconoscimento in originale (es. Passaporto o Carta di Identità). All’interno dello stadio sarà anche obbligatorio rispettare il posto assegnato e indossare una mascherina (preferibilmente di tipo chirurgico o FFP-2).

Queste disposizioni valgono sia per le tre partite di Euro 2020 che l’Italia giocherà allo Stadio Olimpico, sia per il quarto di finale del torneo in programma nell’impianto capitolino il 1 luglio.

Leggi anche: Il calendario di Euro 2020 suddiviso per stadi/città

italia nazionale
(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Per informazioni più dettagliate sui requisiti di accesso allo stadio e sulle misure di contenimento del Covid-19, gli spettatori possono scaricare l’app ufficiale di EURO 2020 o visitare la guida di Roma su UEFA.com.

(*) farà fede l’orario di inizio della partita, quindi il tampone non dovrà essere antecedente alle ore 21.00 del giorno 9 giugno (per Turchia-Italia), non antecedente alle ore 21.00 del 14 giugno (per Italia-Svizzera), non antecedente alle ore 18.00 del 18 giugno (per Italia-Galles) e non antecedente alle ore 21.00 del 1 luglio (per il Quarto di Finale).

© Riproduzione Riservata
Written by

Archistadia.it è una rivista online di architettura sportiva e divulgazione culturale, fondata a gennaio 2015.