Presto avremo il primo stadio indoor del Sud America

Sarà costruito a Barranquilla, in Colombia.

Il progetto per uno stadio del valore complessivo di 407 milioni di dollari, è stato svelato in questi giorni di novembre nella città colombiana di Barranquilla. Ed è un passo quasi epocale per l’intero continente del Sud America, che potrebbe avere presto il primo stadio indoor della sua storia.

L’impianto si chiamerà Arena Del Rio, avrà una capienza di 53mila persone, e ospiterà sia eventi sportivi che concerti, con un occhio alla possibilità di diventare la casa della Nazionale di calcio della Colombia.

progetto-arena-del-rio-barranquilla
(img by Arena del Rio)

Il progetto prevede la costruzione dell’edificio su un’area di 31 ettari situata sulle rive del fiume Magdalena: il terreno di gioco sarà completamente retrattile, mentre l’impianto comprenderà anche tre auditorium, un club privato con 17 sale eventi e una piscina semi-olimpionica. Un hotel a cinque stelle, un parco tematico basato sulla realtà virtuale, 100 appartamenti, bar e ristoranti completeranno l’offerta extra-sportiva che permetterà a questa vera e propria cittadella di attrarre pubblico e visitatori in qualunque giorno dell’anno (con un totale di 25mila metri quadri di area commerciale).

La posizione costiera garantirà anche l’implementazione di un porto con quattro moli, dedicato in particolare all’attracco delle crociere e delle grandi navi turistiche.

Il progetto è stato sviluppato da Two Way Stadiums, insieme a UMUSIC Hotels e sostenuto da Universal Music Group, Dakia U-Ventures e AECOM, leader nel design di città intelligenti e nell’innovazione degli stadi.

progetto-arena-del-rio-barranquilla
(img by Arena del Rio)
progetto-arena-del-rio-barranquilla
(img by Arena del Rio)

La struttura principale dello stadio avrà un profilo piramidale, ma si svilupperà su una pianta basata sulla forma della rosa dei venti. Saranno realizzati quattro corpi di fabbrica in vetro e acciaio, le quattro punte principali della stella, che ospiteranno tutti i servizi al pubblico principali. Il tamburo centrale ottagonale sarà invece la vera cavea dello stadio, con una copertura totale in vetro e acciaio che lo farà diventare l’unico stadio indoor dell’America Latina.

Gli oltre 400 milioni di dollari saranno finanziati da capitali privati sia ​​colombiani che stranieri, ma la previsione è di una ricaduta di investimenti di 1,25 miliardi di dollari. L’Arena Del Rio genererà oltre 250mila posti di lavoro (che rappresentano circa il 16% della popolazione di Barranquilla), di cui circa 30mila posti di lavoro diretti.

L’obiettivo è anche rinnovare questa parte della costa caraibica come punto di sviluppo per il turismo nazionale e internazionale, creando un elemento che possa diventare trainante anche per l’intera Colombia.

progetto-arena-del-rio-barranquilla
(img by Arena Del Rio)
progetto-arena-del-rio-barranquilla
(img by Arena del Rio)
progetto-arena-del-rio-barranquilla
(img by Arena del Rio)

Il progetto dell’Arena Del Rio nasce sotto buoni auspici anche perché fa parte dei piani di sviluppi approvati dal Presidente della Colombia, Iván Duque Márquez, e diventerebbe anche il primo mega-investimento a beneficiare della nuova Legge sulla Crescita Economica, promossa dal Governo colombiano e approvata a dicembre 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Post Tags
Share Post
Written by

Fondatore e direttore di Archistadia. Sono un autore e critico di architettura sportiva e mi occupo di divulgazione sul tema da oltre dieci anni. Laurea in Architettura e Restauro, cresciuto con la cultura Britpop anni Novanta, sono quello che in vacanza vi chiederà di andare a vedere lo stadio.

No comments

LEAVE A COMMENT