Le tribune più grandi del calcio inglese (per il 2016)

Una classifica di capienza negli stadi della Gran Bretagna.

In un elenco ripreso e pubblicato dal sito inglese TalkSport, è stata ufficializzata la classifica delle tribune più grandi negli stadi britannici, per il 2016. Metro di valutazione, ovviamente, la capienza delle gradinate e, discriminante principale, l’effettiva “singolarità” del settore.

Infatti, secondo i canoni classici degli stadi inglesi tradizionalmente costituiti da quattro tribune indipendenti, non possono rientrare in questa classifica quegli impianti di ultima generazione che hanno una continuità fra un settore e l’altro (Emirates Stadium di Londra o Etihad Stadium di Manchester, per esempio).

Diverso il discorso, invece, per stadi rinnovati nel tempo, come Old Trafford (Manchester United) o St. James’ Park (Newcastle), le cui originali tribune sono state portate a contatto fra loro da ampliamenti successivi, senza perdere il carattere strutturale originale.

Le tribuni più grandi del calcio inglese

Nella classifica, aggiornata al 2016, sono addirittura quattro gli stadi che compaiono più volte, portando in graduatoria più di una tribuna: Villa Park (Aston Villa, Birmingham), Anfield (Liverpool), Old Trafford (Manchester United, Manchester) e Celtic Park (Celtic, Glasgow).

Va considerato che tutti questi stadi, e la loro capienza, sono stati “penalizzati” dalle riduzioni di posti successive ai regolamenti degli anni ’90, e all’installazione dei seggiolini. In tempi recenti, però, il dato della capienza di alcuni stadi (e di alcune singole gradinate) sta tornando a salire, e i grandi club cercando di trovare spazi di ampliamento per tornare ad attirare il grande pubblico.

Lo stadio di Anfield, per esempio, entra in questa classifica con la nuova tribuna Main Stand e, ovviamente con la Kop: la gradinata storica dei tifosi di casa è stata ricostruita nel 1994 (il settore precedente, a posti in piedi, aveva una capienza di 27mila persone) e, nonostante apra questa graduatoria dal gradino più basso, è in realtà un settore a un anello unico e, come tale, il più grande in Gran Bretagna. Viene superato di poco dal Goodison Road Stand, nello stadio dell’Everton, costruito fra il 1969 e il 1971 (la prima tribuna a tre livelli nella storia britannica), e dalla Trinity Road Stand del Villa Park di Birmingham, costruita nel 2000 su tre livelli e così grande da risultare aggettante sopra la strada che corre adiacente allo stadio.

Fra i 13mila e i 14mila posti troviamo le due gradinate dietro le porte di Celtic Park, a Glasgow: Jock Stein Stand e Lisbon Lions Stand, entrambe a quota 13.006 posti. Poi Old Trafford, con la tribuna est, e di nuovo il Villa Park, stavolta con il suo settore più grande, la tribuna Holte End (costruita a metà anni ’90 su due livelli, presenta una leggera curvatura in pianta per migliorare la visibilità verso il campo) e Stamford Bridge (Londra, Chelsea), con la West Stand, completata nel 2001.

Superata quota 14mila troviamo la seconda apparizione di Old Trafford, questa volta con la gradinata ovest, la Stretford End, costruita in due riprese: inaugurata nel 1993, ha poi visto l’aggiunta del secondo anello solo nel 2001, permettendole di superare in capienza la Holte End di Villa Park, vista prima. Segue Milburn Stand, la tribuna centrale di St. James’ Park – costruita a metà anni ’80 e ampliata nel 1998 -, con la tribuna ovest del Boleyn Ground (v. foto sopra, prossima alla demolizione con il trasferimento del West Ham all’Olympic Stadium) e la tribuna est di Elland Road che superano quota 15.000.

clicca qui per leggere l’articolo dedicato al Boleyn Ground

Nelle prime 5 posizioni di questa classifica, curiosamente, la Scozia la fa da padrona. Con 17mila posti la tribuna sud dello stadio nazionale Hampden Park, ricostruita a fine anni ’90, rientra in questa classifica nonostante l’impianto sia un ovale continuo: la South Stand è, infatti, l’unico settore a due livelli, quindi del tutto indipendente dal resto dello dello stadio. Seguono la nuova tribuna di Anfield (in fase di completamento) che, a lavori terminati, ospiterà da sola 20.500 persone, e la Bill Struth Stand di Ibrox (stadio dei Rangers di Glasgow). La tribuna principale dello stadio scozzese è il simbolo stesso dell’impianto; se all’interno è stata ampliata con l’aggiunta di un terzo livello a inizio anni ’90, la sua facciata esterna è anche l’elemento architettonico principale – e originale – dello stadio costruito nel 1928 su progetto di Archibald Leitch.

Dominano la classifica due tribune imponenti: la Sir Alex Ferguson Stand di Old Trafford (ex gradinata nord), primo settore dello stadio a essere ampliato su tre livelli, e la North Stand di Celtic Park (v. foto sotto) – la tribuna opposta a quella con l’ingresso sul campo e le panchine – inaugurata nel 1995 insieme alle due gradinate laterali (presenti in classifica in 13esima posizione), con le quali forma una struttura continua a ferro di cavallo che abbraccia la tribuna principale più bassa.

© Riproduzione Riservata
Post Tags
Share Post
Written by

Archistadia.it è una rivista online di architettura sportiva e divulgazione culturale, fondata a gennaio 2015.