Inaugurato il Centro VAR per Serie A e B

Il centro direzionale VAR è stato inaugurato a Lissone.

È stato Inaugurato oggi a Lissone, provincia di Monza e Brianza, il nuovo Centro VAR per la Serie A e la Serie B, ospitato presso l’International Broadcasting Centre. La struttura è stata fortemente voluta da FIGC e Lega Serie A e permette di riunire finalmente in unico luogo tutti gli arbitri assegnati al Var in occasioni delle partite della massima serie o della serie cadetta.

All’interno del nuovo Centro VAR, infatti, ci sono 8 Var Room dedicate alla Serie A e 4 alla Serie B (250 km di cavi e 2.400 metri quadrati di spazio complessivo) ma si tratta anche di un centro di produzione televisiva dove poter realizzare il commento delle partite.

Leggi anche: Dazn, Sky, Amazon: i costi del calcio in tv 2021/2022

Il presidente FIGC, Gabriele Gravina, e quello della Lega Serie A, Paolo Dal Pino, hanno presenziato all’inaugurazione insieme all’attuale designatore arbitrale, Gianluca Rocchi, al presidente AIA, Alfredo Trentalange, e all’amministratore delegato Lega Serie A, Luigi De Siervo. Gravina ha commentato con entusiasmo l’avvenimento: «Il progetto del Centro VAR è un sogno che si realizza e che diversi mesi fa sembrava irrealizzabile. La struttura di una Var Room centralizzata rappresenta una nuova eccellenza del calcio e dello sport italiano e ci rende consapevoli di essere entrati in una nuova era».

Il Centro VAR unico per tutto il campionato è già una realtà in Paesi come Germania, Spagna e Olanda, e la Lega Calcio italiana lo ha pianificato nel corso degli ultimi due anni.

© Riproduzione Riservata
Post Tags
Share Post
Written by

Archistadia.it è una rivista online di architettura sportiva e divulgazione culturale, fondata a gennaio 2015.