Rivista online di architettura sportiva
 

L’approvazione del Piano Guida può sbloccare il nuovo stadio del Cagliari

La speranza è di presentare il progetto definitivo a maggio 2020.

Dopo oltre un anno di stand-by, il Consiglio Comunale di Cagliari ha riacceso l’iter per la costruzione del nuovo stadio con l’approvazione del Piano Guida per il quartiere Sant’Elia, che va a modificare anche alcune direttive per il progetto dell’impianto rossoblu.

Dopo il passaggio in Commissione Urbanistica, 23 voti a favore e 9 contrari sono stati abbastanza per approvare il piano presentato dall’assessore Giorgio Angius, e sostenuto con forza dal sindaco Paolo Truzzu. Una svolta che permette ora al Cagliari Calcio di lavorare sul progetto definitivo, con l’obiettivo di presentarlo già entro la fine della stagione sportiva 2019/2020.

L’iter progettuale del nuovo stadio del Cagliari procede da qualche anno, ed era culminato nella sua prima fase con la scelta dello studio italiano Sportium (insieme agli americani di Manica Architecture) a maggio 2018. Poi le valutazioni del masterplan riguardo a un possibile ampliamento di capienza e alla posizione delle aree commerciali correlate, vero nodo sbloccato proprio dal nuovo Piano Guida.

nuovo stadio cagliari aree commerciali
(edit by Archistadia / photo by Sportium)

In particolare, i 14.700 metri quadrati di aree commerciali erano inizialmente previsti a ridosso dello stadio e facenti parte dell’edificio stesso. Con il nuovo Piano Guida per il quartiere Sant’Elia, la superficie occupata da queste aree non cambia ma ne viene rivista la collocazione, spostata nell’isolato adiacente all’impianto occupato attualmente dalla Sardegna Arena (dove inizialmente era prevista un’ampia area parcheggio). Una modifica importante, anche se non strettamente legata allo stadio, che chiarisce le idee al Cagliari Calcio sulla questione del Progetto Definitivo.

Le prossime fasi

Dopo l’approvazione in Consiglio Comunale, dovranno ora trascorrere 60 giorni perché la delibera diventi ufficiale. Intanto il Cagliari Calcio potrà lavorare sul Progetto Definitivo insieme a Sportium, e l’intenzione del club è di accelerare i tempi il più possibile per presentarlo entro maggio 2020.

Dopo la presentazione del Progetto Definitivo si aprirà la Conferenza dei Servizi, per la Dichiarazione di Pubblica Utilità, a cui seguirà la fase di evidenza pubblica e il bando. Se il Cagliari Calcio riuscirà a presentare il progetto definitivo entro metà 2020, e se non ci saranno altre richieste di modifiche successive, i lavori potranno iniziare nel 2021, con l’obiettivo di realizzare il nuovo stadio entro il 2024.

© Riproduzione Riservata
Post Tags
Share Post
Written by

Fondatore e direttore di Archistadia. Sono un autore e critico di architettura sportiva, laureato in Architettura e Restauro al Politecnico di Torino, e mi occupo di stadi e impianti sportivi da oltre dieci anni. Sono cresciuto con la cultura britpop anni Novanta. E sono quello che in vacanza vi chiederà di andare a vedere lo stadio.

Latest comment
  • Salve
    ancora cosi e da anni chi la colpa ex Sindaco Massimo zedda hai fatto bene per la citta’ ma per lo stadio no ha fatto nulla a sant”elia tutto abbandonato fa schifo essere cosi
    Ancora ti vogliono di finire Stadio nuovo fra 4 anni nel 2024 troppi anni
    ma fatte in fretta 6 mesi tutto fatto nel 2020 chi e lo fa’ gli operai Cinesi ti fanno lavorare bene in mazzo Cul.
    saluti
    .

LEAVE A COMMENT