beckham hotel macao foto suite

David Beckham ha firmato il design di un hotel di lusso a Macao

Con il suo monogramma sugli oggetti e foto di lui pensieroso alle pareti.

C’è qualcosa che David Beckham non farebbe per soldi? In modo piuttosto malizioso, è ciò che si è chiesto il Daily Mail recentemente, parlando del nuovo hotel di lusso a Macao, il cui design è stato co-firmato proprio dall’ex stella del calcio inglese.

14 “Suites by David Beckham”, in un hotel solo-a-inviti a Macao, la cosiddetta Las Vegas asiatica, che rappresenta uno degli ultimi passi commerciali fatti da Becks nell’area cinese. Sono almeno una decina d’anni che l’ex calciatore inglese (attualmente fra i proprietari del’Inter Miami CF di Major League Soccer) lavora a stretto contatto con la Cina, dopo il primo incontro con il presidente Xi Jinping nel 2012 e l’investitura di ambasciatore del calcio cinese nel mondo, nel 2013, oltre all’impegno dietro le quinte per riuscire a portare l’organizzazione dei Mondiali proprio nel grande Stato asiatico.

beckham hotel macao bar
(photo via Londoner Macao)
wembley libro cunazza banner

Ma torniamo all’hotel che fa parte della catena internazionale The Londoner (tutti alberghi a 5-stelle e in tema british) e le cui suites dovranno “rispecchiare il meglio dello stile contemplativo e sofisticato di Beckham, oltre ad assicurare il livello di comfort che il campione inglese ama trovare nei suoi viaggi”. Non male come statement.

Sulla biancheria, sui cuscini e su altri oggetti di furniture generica troverete il monogramma DB, oltre a imbattervi in foto appese alle pareti raffiguranti David Beckham pensieroso o la moglie Victoria in giro a scattare fotografie.

C’è forse un misto di kitsch e di eccessiva classicità nella rappresentazione di un presunto stile british piuttosto artefatto, ma evidentemente di gran presa su una determinata fascia di turisti che penserà di essersi calata davvero nella vera atmosfera londinese mentre entrerà in un palazzo che è un clamoroso mock-up dello stile Neogotico di Westminster, e sorseggerà poi un drink nel lounge bar in stile anni ’20 (che sembra però preso dagli anni ’20 americani, più che da quelli britannici).

Comunque sarà firmato Beckham, e sarà esattamente di fronte alla riproduzione del campanile di San Marco e del Ponte di Rialto. Se vi stufate di sentirvi a Londra, potete far finta di essere a Venezia.

L’hotel è qui, su Google Maps, e il prezzo per soggiornare “nello stile dei Beckham” è di 756 sterline per notte. Nella hall troverete anche la replica della fontana di Anteros di Piccadilly Circus: cosa volete di più?

Leggi anche: Il nuovo stadio (temporaneo) dell’Inter Miami

beckham hotel macao monogramma cuscini
(photo via Londoner Macao)
beckham hotel macao foto suite
(photo via Londoner Macao)

© Riproduzione Riservata

Total
1
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbero interessarti
Total
1
Share