stadio san nicola bari petali copertura

Al via gli interventi di restyling per il San Nicola di Bari

Chiuse le gare d’appalto, ora lo sguardo è all’estate 2022.

Con l’inizio dell’anno sono arrivate buone novità per il futuro breve termine dello Stadio San Nicola di Bari. Le gare d’appalto si sono chiuse positivamente e si potrà procedere ora agli interventi di restyling preventivati già lo scorso ottobre, in particolare riguardanti l’annosa questione della copertura.

Come confermato anche dall’Assessore allo Sport del Comune di Bari, Pietro Petruzzelli, gli interventi di adeguamento si concentreranno su molteplici aspetti dell’impianto, per provare a ridare smalto a un edificio troppo a lungo simbolo delle vuote ambizioni dei Mondiali di Italia 90.

Tutti i seggiolini del San Nicola diventeranno di colore bianco e rosso (uniformandosi a quelli già installati in tribuna) e i due maxischermi ormai non funzionanti saranno sostituiti da un nuovo tabellone posizionato in Curva Sud. L’impianto di illuminazione sarà interamente rinnovato con l’impiego dei LED mentre saranno ripristinati tutti i 26 petali maggiori spazzati via dall’incuria e dalle intemperie nel corso degli anni.

Per le sedute si prospetta una spesa di 2,3 milioni di euro, a cui si aggiungeranno i 5,2 milioni per i petali e il milione e mezzo per illuminazione led e nuovo maxischermo, all’interno di un costo complessivo che sarà parzialmente finanziato dal Credito Sportivo.

© Riproduzione Riservata

Total
16
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbero interessarti
Total
16
Share