a
Rivista online di architettura sportiva
 

Un’Academy della Liga spagnola per lo sviluppo del calcio cinese

L’accordo fra LaLiga e la Cina porterà alla realizzazione di un’Academy per lo sviluppo e la formazione del calcio in Oriente.

LaLiga, la federazione che governa le prime due divisioni in Spagna, ha firmato un accordo con la China Sports Futurity Investment (CSFI) a maggio, che porterà alla realizzazione della prima accademia calcistica permanente in Cina, accompagnata dall’organizzazione di un torneo giovanile annuale. L’accordo, di durata decennale, coinvolge le municipalità di Kunming (capoluogo della provincia dello Yunnan, nel sud del paese a poca distanza dal confine con il Vietnam) e della città-contea di Anning, dove sorgerà l’accademia la cui realizzazione è prevista a partire dalla seconda metà del 2021.

Il progetto-academy voluto da LaLiga prevede la costruzione di un polo integrato con scuole, campi d’allenamento, un centro medico specializzato e un piccolo museo calcistico: il tutto rivolto alla promozione e allo sviluppo della cultura calcistica nella regione cinese. L’investimento previsto si aggira attorno ai 550 milioni di dollari, dei quali già 40 serviranno alla realizzazione della LaLiga Football Academy Kunming.

Hope Cup, il torneo giovanile Spagna-Cina

Oltre alla realizzazione dell’academy, l’accordo siglato da LaLiga e CSFI prevede una serie di eventi per i top club spagnoli in terra cinese, oltre all’organizzazione di partite con la squadra LaLiga Legends e la promozione di scambi culturali fra le academy delle squadre di entrambi i paesi. Al centro di questi rapporti calcistici ci sarà la Hope Cup, un torneo giovanile la cui prima edizione sarà disputata in questa estate 2019, e che coinvolgerà le squadre Under 16 di Barcellona, Siviglia, Espanyol, Alavés, Valencia e Atlético Madrid, insieme ad altrettante selezioni pari età di club professionistici cinesi.

Credits:
  • grafica copertina | Archistadia
  • render progetto Academy | Palco23
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Post Tags
Share Post
No comments

LEAVE A COMMENT