9 foto di calcio natalizio (e stadi) che ci piacciono

Passato e presente dell’atmosfera allo stadio durante le Feste.

Gli eventi sportivi durante le Festività assumono contorni di festa, ancor più di quanto già non rappresentino nel solco della tradizione popolare. Ritrovarsi allo stadio per una partita sotto le feste di Natale e fine anno è un’esperienza speciale, che richiama abitudini antiche e aumenta il valore sociale e di comunanza dell’evento.

Ci sono Nazioni che ne fanno un vero e proprio manifesto, altre che sfiorano soltanto le Feste con l’ultimo turno dei campionati pre-natalizio. In entrambi i casi, lo stadio si colora di folklore, fra cappelli di Santa Claus, maglioni a tema, banner e coreografie organizzate dai club e dalle curve.

Ecco 9 foto di football sotto le feste, che piacciono alla redazione di Archistadia.

empoli-stadio-natale
(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Babbo Natale è ovunque, si dice (o meglio, lo diceva Fuller McCallister nel fortunato film “Home Alone 2”, del 1992). Il 22 dicembre 2018 si presentò (Babbo Natale, non Fuller) allo Stadio Castellani di Empoli, sotto il settore ospiti doriano, per Empoli-Sampdoria.


manchester-old-trafford-natale
(Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

Quale luogo migliore per l’albero di Natale, se non il piazzale esterno di Old Trafford, a Manchester?


boscombe-portsmouth-natale
(photo by Popperfoto/Getty Images via The Guardian)

Nell’Inghilterra della prima metà del Novecento, le partite nel giorno di Natale erano una tradizione. Qui in posa, tifosi e militari sono accorsi a seguire la sfida fra Bournemouth & Boscombe e Portsmouth, il 25 dicembre 1914 (e sì, il Bournemouth & Boscombe era semplicemente il vecchio nome dell’attuale AFC Bournemouth).


leeds-natale-tifoso
(Photo by George Wood/Getty Images)

Non c’è occasione migliore del Boxing Day per sfoggiare il proprio maglione natalizio, un oggetto entrato recentemente nella lista dei prodotti ufficiali dei club di calcio. Questo tifoso del Leeds lo dimostra, in occasione di Leeds-Preston North End, 26 dicembre 2019.


chelsea-arsenal-natale
Chelsea-Arsenal, a Stamford Bridge, il 25 dicembre 1956 (photo by Rex Features via FourFourTwo)

Il 25 dicembre 1956, allo stadio Stamford Bridge di Londra, si giocò un Chelsea-Arsenal immerso la neve: sullo sfondo dello stadio, la centrale elettrica di Battersea fa capolino in mezzo alla foschia. Quel pomeriggio erano presenti 34mila persone, e il match terminò 1-1.


tifosi-schalke-natale
(Photo by Lars Baron/Bongarts/Getty Images)

A dicembre 2018, lo Schalke 04 aveva distribuito un cappello di Babbo Natale (marchiato S04) a tutti i tifosi, in occasione del derby contro il Borussia Dortmund.


allianz-arena-bayern-natale
(Photo by Sebastian Widmann/Bongarts/Getty Images)

Una pioggia di stelline dorate viene fatta cadere sul terreno di gioco dell’Allianz Arena di Monaco, al termine di Bayern-Wolfsburg, del 21 dicembre 2019.


tottenham-natale-boxing-day
(Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

Parlavamo dei maglioni di Natale. I giardinieri di Wembley si presentarono così in campo, all’intervallo di Tottenham-Southampton, il 26 dicembre 2017.


brighton-goldstone-ground-natale
(photo by Popperfoto/Getty Images via The Guardian)

Nel mondo anglosassone Wally è un famoso personaggio animato, protagonista della serie di libri “Where’s Wally?” (Dov’è Wally?). Il 25 dicembre 1920, allo stadio Goldstone Ground di Brighton, per Brighton-Crystal Palace, una versione calcistica di Where’s Wally?, alla ricerca del tifoso senza cappello (il bambino in prima fila in basso a destra non vale).

© Riproduzione Riservata
Post Tags
Share Post
Written by

Archistadia.it è una rivista online di architettura sportiva, fondata a gennaio 2015.

No comments

LEAVE A COMMENT